Archivi tag: resistenza francese

CANZONE D’AUTUNNO (Paul Verlaine)

CANZONE D’AUTUNNO (Paul Verlaine)

I singhiozzi lunghi
dei violini d’autunno

mi feriscono il cuore
con languore
monotono.

Ansimante
e smorto, quando

l’ora rintocca,
io mi ricordo

dei giorni antichi
e piango;

e me ne vado
nel vento ostile

che mi trascina
di qua e di là

come la foglia
morta.

(Paul Verlaine)

Questa poesia di Verlaine, fu usata da Radio Londra, durante lo sbarco degli alleati in Normandia, per comunicare ai partigiani del posto, i pochi uomini che non erano al fronte, che cosa dovevano fare per aiutare gli alleati.

Nel film “Il giorno più lungo” questo aspetto è reso molto bene cinematograficamente, perché vengono filmati, in una cantina, alcuni uomini in età, con elmetti di fortuna, che ascoltano Radio Londra di nascosto.

Queste persone sanno che Radio Londra, in qualsiasi momento, potrebbe citare uno dei versi di questa poesia, ed ogni verso è indirizzato a gruppi diversi con incarichi diversi.

Quello che si vede nel film è un gruppo di pochi uomini, al quale viene comunicato il seguente verso “mi feriscono il cuore con monotono languore”. Il compito di questi uomini era quello di tagliare immediatamente le linee del telefono per impedire ai tedeschi di guardia sulla riva francese della Normandia, di comunicare ciò che vedevano, ai loro capi.

Questo gesto semplice che potevano fare anche uomini in età, aiutò moltissimo gli alleati.

Non so se è vero o è una invenzione cinematografica, ma rileggendo le poesie di Verlaine, mi è venuto in mente questo episodio della resistenza francese.

*******************

Il giorno più lungo (The Longest Day) è un film di guerra del 1962 basato sul romanzo storico del 1959 Il giorno più lungo di Cornelius Ryan sul D-Day, gli sbarchi in Normandia del 6 giugno 1944 durante la seconda guerra mondiale. Il film fu prodotto da Darryl F. Zanuck, che pagò all’autore del libro 175,000 $ statunitensi per i diritti cinematografici, e venne diretto da Ken Annakin (esterni inglesi e francesi), Andrew Marton (esterni statunitensi), Bernhard Wicki (le scene dei tedeschi), Gerd Oswald (scene di paracadutismo non accreditato) e dallo stesso Darryl F. Zanuck anche lui non accreditato. La sceneggiatura era di Ryan, con materiale aggiuntivo scritto da Romain Gary, James Jones, David Pursall e Jack Seddon.

Il giorno più lungo, che è stato girato in bianco e nero, è interpretato da un grande cast corale che include John Wayne, Edmond O’Brien, Kenneth More, Richard Todd, Robert Mitchum, Richard Burton, Steve Forrest, Sean Connery, Henry Fonda, Red Buttons, Peter Lawford, Eddie Albert, Jeffrey Hunter, Stuart Whitman, Tom Tryon, Rod Steiger, Leo Genn, Gert Fröbe, Irina Demick, Bourvil, Curd Jürgens, Robert Wagner, Madeleine Renaud, Paul Anka e Arletty. Alcuni di questi attori interpretarono ruoli che virtualmente erano camei: diversi membri del cast, come Fonda, Genn, More, Steiger e Todd, presero infatti parte da militari durante la guerra, e lo stesso Todd fu uno dei primi ufficiali inglesi ad atterrare in Normandia nell’Operazione Overlord e a partecipare all’assalto sul Ponte Pegasus. (Tratto da Wikipedia)

*******************

Annunci