Archivi del giorno: 11 febbraio 2020

I SOVRANISTI


I SOVRANISTI

I sovranisti non amano l’Italia.

Amano gli umori aggressivi che provano alcuni italiani.

L’Italia ha un cuore troppo femmineo per i loro gusti da macho.

Il loro punto di riferimento sono gli italiani che hanno paura.

Quelli che oggi sono terrorizzati dal coronavirus e se la prendono con i cinesi.

Quelli che vogliono un’Italia chiusa dentro i propri confini, come un organismo a sé stante.

Quelli che fanno continuamente riferimento agli italiani, come se fossero un’entità pura e indistinta, da proteggere da ogni contaminazione esterna.

Quelli che non considerano che nell’infanzia degli italiani ci sono i goti, i longobardi, gli arabi, i greci, i normanni, i tedeschi di Federico II.

Quelli che se la cavano con una formula: “Prima gli italiani”. Sbandierando l’immagine di un popolo improbabile.

Ci vorrebbe, invece, la capacità degli italiani di non percepirsi fuori dal mondo che li circonda.

Gli italiani dovrebbero riuscire a percepirsi europei, perché senza l’orizzonte dell’Europa l’Italia si allontanerebbe da se stessa.

È questa l’irresponsabilità più grande dei sovranisti.

L’idea di considerare l’Italia e gli italiani come qualcosa di “a se stante”. Slegata dal mondo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: