VENEZIA NON È AMATA È SOLO UNA CURIOSITÀ


VENEZIA NON È AMATA È SOLO UNA CURIOSITÀ

Settecento milioni di euro raccolti in un solo giorno, in Francia, per l’incendio a Notre Dame, poco o nulla in Italia, dopo giorni e giorni di Venezia sott’acqua.

Dopo l’incendio dell’aprile scorso a Notre Dame, la cattedrale simbolo di Parigi, i grandi manager del lusso e le multinazionali transalpine non si sono fatti attendere nel mostrare la loro concreta e tempestiva solidarietà, in 24 ore.

Venezia, un patrimonio unico e irripetibile, appartenente a tutto il mondo, sommersa per metri dall’acqua salata del mare, non è invece riuscita, finora, ad allentare i cordoni della borsa delle grandi imprese nazionali.

Ci sarà ben un motivo se i nostri cugini sono tanto orgogliosi della loro grandeur, mentre noi siamo costretti ad annegare nelle risorse dello Stato.

Aspettiamo lo Stato, più fatalisti di così non si può essere.

Ma lo Stato cos’è, per gli italiani, un Dio che risolve tutto?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: