Archivi del giorno: 4 maggio 2019

SCELTE SBAGLIATE


SCELTE SBAGLIATE

Domando, e da mesi, ai nuovi dirigenti del Pd: perché invece di puntare a recuperare il misero 1% che sta alla loro sinistra, non puntano a recuperare quel 20% in più che Renzi portò alle elezioni europee del 2014?

E al referendum del 2016?

Perché di Renzi si biasimano le sconfitte, per principio, e non si imitano le vittorie?

Perché dare per scontato il Pd al 20% e presentare questa inutile e mediocre conferma come una vittoria?

Ma alla fine è chiaro il perché.

Fare come Renzi nel 2014 e nel 2016 significherebbe una scelta strategica: lasciar perdere la sinistra alla sinistra, che è un luogo desolato con fantasmi senza voti, e fare il vero, autentico centrosinistra, quello che guarda al centro, che fa politica al centro, che propone programmi e obiettivi che parlino al centro.

Vale a dire alla Nazione. Senza limiti o barriere autoimposte. Esibendo una leadership non anemica e notarile.

Ecco questo è il Pd che non c’è, ma che dovrebbe esserci, per una vera alternativa al sovranismo di Salvini e al populismo ciarlatano di Di Maio.

.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: