IL PD DI ZINGARETTI SI IMPEGNA A SOSTITUIRE, IN OGNI CENTRO ABITATO, LE FONTANE PUBBLICHE, PERCHÉ AL POSTO DELL’ACQUA SGORGHI IL VINO

IL PD DI ZINGARETTI SI IMPEGNA A SOSTITUIRE, IN OGNI CENTRO ABITATO, LE FONTANE PUBBLICHE, PERCHÉ AL POSTO DELL’ACQUA SGORGHI IL VINO

Si legge, finalmente, qualcosa del programma di Zingaretti.

È l’esatto opposto, ma proprio esatto, di quel che sarebbe plausibile, accettabile, dovuto da parte di una forza di centrosinistra, di opposizione al governo giallo verde e di alternativa ad esso.

Alternativa che, infatti, manca del tutto.

Zingaretti scopiazza, scimmiotta e mima il “contratto di governo” dei populisti e va pure oltre.

Elenca, con la irresponsabile vacuità e fumosità dei populisti, una lunga serie di “promesse” e buone intenzioni: le solite, da sempre, della sinistra parolaia, evocativa, messianica, retorica, “buonista de noantri”, romana: quella per cui basta mettere l’aggettivo “nuovo” davanti a qualcosa, per illudersi di aver delineato una politica, una piattaforma, una “Grande Bellezza”.

Carta straccia.

Sciatto e scontato, il Pd di Zingaretti fa a gara con i populisti, promette il paese di Bengodi dove, alla vecchia maniera, quasi tutto è gratis e si promettono sussidi: una dote da 18 anni in su, per copiare il reddito di cittadinanza, promesse di alleggerimento del carico fiscale, alla maniera della flat tax, senza indicare con quali risorse, flessibilità dell’età pensionistica, sostegni alla povertà, ecc.

Manca solo, dice bene Della Loggia sul Corriere, “l’impegno a sostituire, in ogni centro abitato, le fontane pubbliche, perché al posto dell’acqua diano vino”.

Populismo di sinistra: stessa demagogia promessista.

Non si indica alcuna riforma da fare.

Si sparano balle inaudite che ricalcano le fandonie di Di Maio e dei 5 Stelle: si dice che, per attuare quel generico programma di promesse, le risorse ci sono: mille miliardi che Zingaretti avrebbe scovato, da qualche parte.

Immorale.

Zingaretti delinea un Pd fagocitato dall’ideologia, dai valori e dai metodi del populismo: promesse e assistenzialismo, peraltro più generiche e fumose del contratto tra Lega e 5 Stelle.

Fuori da ogni logica e realtà sui conti del paese.

Dei populisti si mima il peggio: l’assenza di una strategia per la crescita, l’assenza del lavoro, al posto dei sussidi, come asse centrale di una strategia economica realistica, efficace ed espansiva.

Anche per Zingaretti l’economia è una torta da redistribuire e non ricchezza da accrescere per migliorare la vita di tutti.

Un Pd populista, frufru, ingannevole, irrealistico, che agita promesse fumose e non impegni certificabili è roba vecchia, inservibile e dannosa.

Di interesse zero.

Annunci

4 Risposte

  1. Cara Speradisole, mi sembra che da quando è apparso all’orizzonte il rottamatore fiorentino, noi stamo guardando un film diverso, tu vedi una caricatura irreale e denigratoria di Zingaretti, io vedo un illusionista che in tre anni è riuscito a far scomparire milioni di elettori della sinistra da questo Paese. Ciao

    1. E’ vero, Sileno,
      ma quello che mi dispiace di più è che queste persone (anche stimabili) come Zingaretti corrano dietro ai 5s e a Salvini.
      Non è imitando questi qui che si vince, si sarà sempre una brutta copia.
      E io amo gli originali. Non Salvini e non grillo, ma quelli che sanno parlare di riforme.
      Un abbraccio.

      1. Solo ora posso risponderti, (ero rimasto senza telefono e internet la sera del 29), se si vuole ricostruire una base di partito, bisogna costruire qualche ponte, particolarmente con coloro che se ne sono andati disgustati dal PD, col 16% attuale dei consensi e pure in calo, puoi andare solo sull’Aventino e sappiamo bene come è finita quella vota…

        1. Forse hai ragione, carissimo, ma temo molto che costruendo qualcosa con chi se n’è andato si appena arrivi al 5%.
          Non è una bella propsettiva.
          Un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: