DI MAIO STUDIA PRIMA DI PARLARE E SAPRAI CHE IL MUSEO ARCHEOLOGICO DI TARANTO È UN’ECCELLENZA ARCHEOLOGICA MONDIALE

DI MAIO STUDIA PRIMA DI PARLARE E SAPRAI CHE IL MUSEO ARCHEOLOGICO DI TARANTO È UN’ECCELLENZA ARCHEOLOGICA MONDIALE

Quasi quotidianamente assistiamo a gaffe se non a veri e propri errori da seconda elementare, da parte del ministro del lavoro, Di Maio. Se un qualche giornalista straniero le riportasse fuori dal dall’Italia, questi errori, magari con dovizia di particolari, non so quale idea si possano fare, se non che al governo italiano, adesso, ci sono ignoranti patentati e adulti.

Prima la gaffe di Matera, la particolare città dei Sassi, che Di Maio colloca in Puglia. Secondo me, non conosce né la Basilicata e neppure la Puglia, e dire che è meridionale.

Poi la peggiore di tutte, afferma che Taranto non ha un Museo degno della sua “collocazione geografica” nella Magna Grecia.

Probabilmente parla della Magna Grecia senza sapere cosa sia. Perché tutto il meridione è una Magna Grecia. Infatti la Magna Grecia è l’area geografica della penisola italiana meridionale che fu anticamente colonizzata dai Greci a partire dall’VIII secolo a.C. Ma, per esattezza, la vicenda storica della Magna Grecia, sebbene strettamente legata, va tenuta distinta da quella della Sicilia greca.

Taranto ha il Museo Archeologico della Magna Grecia, più importante del mondo, si chiama MarTa. Se lo avesse visitato oppure se avesse appena letto quello che si legge su “Wikipedia” che pare la sua sola fonte di conoscenza, saprebbe che il Museo di Taranto è stupendo per quello che contiene.

Mi limito a riportare alcune immagini,  (tratte da Internet), della parte del Museo riservata agli “Ori di Taranto”. E’ incantevole e affascinante e ci mostra una civiltà ricca e molto bella.

Di Maio, che peccato non conoscere il proprio paese.  Nessun paese potrà mai avere, cose così, solo l’Italia le possiede, ricordatelo. E se non le conosci non sei degno di rappresentare un paese meraviglioso e ricco di storia come il nostro. Studia e molto, prima di parlare.

Come italiana mi sento offesa, perché il Museo Archeologico di Taranto è un’eccellenza archeologica mondiale.

 

 

 

 

Se avete occasione, invito a visitare queste meraviglie, direttamente, sono ancora più belle e sono tantissime.

Annunci

4 Risposte

  1. A meno che dietro la notizia non ci sia la stessa persona dedita a fare disinformazione, forse sarebbe buona regola citare la fonte della notizia (sito adessonews) visto che è copiata pari pari (o quelli hanno copiato da qua!!).
    Poi, forse sarebbe anche ora di smetterla con la storiella della “…gaffe di Matera, la particolare città dei Sassi, che Di Maio colloca in Puglia…” visto che la stessa è stato ampiamente dimostrato essere una bufala e che tra Di Maio ed il Governatore della Puglia si parlava di Matera per tutt’altra questione.
    Infine, perché non pensate a quanto sia vergognoso che uno come il bullo fiorentino, uno che si definisce “progressista e riformista”, sia diventato consulente del think tank creato dall’amico finanziere e sostenitore, con conti bancari nei paradisi fiscali?

    1. Personalmente sono molto strabica nel giudicare Renzi, lo apprezzo tanto che non mi accorgo di niente.
      Tuttavia questa continua marea di insulti è assai più rilevante, spiacevole e ingrata, rispetto ai commenti che si fanno su Di Maio, sono gaffe, le sue, sono errori di seconda elementare che rilevano un’ignoranza, non sono offese alla sua persona e nemmeno alla sua famiglia, ma gli insulti a Renzi che anche lei definisce “vergognoso”sono diretti a colpire la sua persona, i suoi famigliari, il fratello, la moglie, le nonne, tutti fino alla sesta generazione. E non c’è paragone, Renzi, viene ferito, l’altro di Maio solo deriso, ma poi le sue passano come acqua fresca, le ferite di Renzi restano.
      Possiamo lasciar perdere la bellissima Matera “pugliese” perchè abbiamo capito male noi, ma la affermazione di oggi al Tg 1 di Di Maio è un’altra chicca di ignoranza ridicola: Ha affermato, con la solita sicurezza e disinvoltura, che la Russia è un paese del Mediterraneo.

      Comunque ci tengo a sottolineare che, personalmente, sono molto preoccupata. Non ho scambiato la nascita della saldatura fra populisti di destra e populisti antisistema per un programma di intrattenimento, per un fenomeno di costume da sbeffeggiare, sminuire, ridicolizzare. Ma come una “cosa”, pericolosissima.

      1. Sorvolo sulle presunte offese al bulletto fiorentino che andrebbero a colpire anche i suoi avi e la sua progenie. Semplicemente ridicolo. Certi militanti “renziani” riescono ad essere offensivi anche quando stanno zitti, quindi c’è ben poco da recriminare. Semmai, di pericoloso c’è che proprio non ci arrivate a vedere che la realtà è ben diversa da quella che vi raccontate e, appunto, soffrite talmente di “strabismo” da non accorgervi che oggi rappresentate l’assurdo e non il popolo italiano nella sua interezza. Beh, continuate pure a gozzovigliare con banchieri e finanzieri. Avete perso milioni di elettori per questo e ancora venite a cianciare di populismo e antisistema!

        1. Lei crede che allestire processi da parte di un pubblico ministero, sulla base di bugie di un graduato dell’ordine siano presunte offese?
          Ma, davvero incredibile !
          Ora capisco perché al governo c’è gente così.
          Però debbo dire che questo governo non sta in piedi grazie ai voti di Lega e 5 stelle, ma grazie alla credibilità, del ministro dell’economia Tria.
          Se il ministro dell’economia dovesse, domani o dopo, perdere la pazienza, prendere la sua borsa e tornarsene a casa, questo governo di gradassi sprofonderebbe come un mattone. E, insieme a lui, sprofonderebbero anche Salvini e Di Maio.
          E non è difficile capire perché: populisti e sovranisti non sono la soluzione, ma il problema.
          Un esempio: Il leghista Pillon: «Obbligheremo le donne a partorire. Vorrei il matrimonio indissolubile e abrogherei le unioni civili»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: