DIMOLO

DIMOLO

Me chiedo indò volemo annà a parà:

tutto se sfascia, pare se scateni

un finimonno de contrarietà.

Dimolo: qua nun so’ tempi sereni.

Le vacche nun se ponno più ‘ngrassà,

li stommichi nun ponno da esse pieni,

è sempre più dificile campà.

In cielo nun ce stanno arcobaleni.

Aspettanno er giudizzio universale,

se chiedemo, finché vivemo ‘n tera,

che cosa avemo fatto accusì male

da vive eternamente come ‘n guera.

L’inferno è doppo: fatto mo nun vale!

A meno che sta storia nun sia vera.

(Tratto da Cose romane viste da Gigi)

Annunci

4 Risposte

  1. Dimolo è un nome proprio maschile o per caso vuol dire dimmelo? boh?? nun se capiscie gniente

    1. Sì, vuol dire, in romanesco, “ditelo”.
      A volte di fronte ad un fatto che ci lascia perplessi diciamo proprio: “ma allora ditelo”
      Tutto lì. E’ solo una poesiola in romanesco che descrive tempi magri.

      1. In realtà significa “diciàmolo”.
        Buon week-end da Massimo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: