CI SONO GIORNATE IN CUI, QUANDO TI SENTI CHIEDERE, COME STAI? VERREBBE DA RISPONDERE COSÌ

CI SONO GIORNATE IN CUI, QUANDO TI SENTI CHIEDERE, COME STAI? VERREBBE DA RISPONDERE COSÌ

  • Mi sento come Giovanna D’Arco che fugge terrorizzata perché le si avvicina uno zingaro chiedendole: hai da accendere?
  • Mi sento come il figlio di Guglielmo Tell che sente il padre bofonchiare, mentre prende la mira con la balestra: ma dove cazzo avrò messo gli occhiali?
  • Mi sento come il vecchio cameriere di un ristorante a cui Dracula fa l’ordinazione. Mi raccomando – si lascia sfuggire il conte, sadico e sornione, scandendo bene le parole – il filet mignon lo voglio al sangue.

Beh, abbastanza bene, direi. Grazie.

Annunci

2 Risposte

  1. Ecco…buongiorno

    1. Grazie carissima…. ci voleva.
      Un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: