Archivi del giorno: 4 aprile 2018

L’ESERCITO DI QUELLI PRONTI A CHIEDERE “IL SACRIFICIO PER LA PATRIA” AL PD È GIÀ IN MARCIA

L’ESERCITO DI QUELLI PRONTI A CHIEDERE “IL SACRIFICIO PER LA PATRIA” AL PD È GIÀ IN MARCIA

L’esercito di quelli pronti a chiedere “responsabilità” al Pd è già in marcia.

Napolitano ha già sparato le prime cannonate sul Pd, Mattarella, con più garbo, muoverà i suoi referenti dentro il Pd, poi la stampa tutta, le Tv, i talk show, alzeranno ancora di più il tiro.

Nel Pd i fratelli di Scilipoti sono già in agitazione.

Del resto il “sacrificio per la Patria” è nei geni costitutivi del Pd.

Fu così per il Pci, che più di tutti offrì propri caduti nella resistenza per liberare l’Italia, e fu messo all’opposizione per 50 anni.

Fu così per il Pci e Aldo Moro negli anni del terrorismo.

Ancora cosi per i DS e i popolari che, dopo il disastro economico e politico del 1992, si fecero carico della drammatica crisi di allora, e furono mandati all’opposizione dalla destra di Berlusconi, alleato con Lega e Movimento Sociale.

E’ stato così in questi anni per il Pd, che ha portato l’Italia fuori dalla crisi in condizioni difficilissime ed è stato punito.

Questo è un paese che prega per avere il sacrificio dei “responsabili” e poi li umilia.

E stavolta non sarebbe neanche per la Patria, ma per consegnarsi prigionieri di razzisti e populisti.

Dubito che il Pd riuscirebbe a resistere alle pressioni che lo vogliono in ginocchio. Proprio in ragione dell’animo sacrificale che ha sempre avuto.

Solo una “rivolta” degli elettori e degli iscritti potrebbe salvarlo.

Ci sarà? Temo di no.

Spero solo che un governo Lega-Berlusconi-Meloni e 5s, (anche se si tratta del governo delle quattro destre), si faccia, e si finisca al più presto questa pantomima da palcoscenico. E perchè è così che hanno scelto gli elettori.

Ricordate come fu trattato il Pd dai grillini nel 2013? Perché adesso il Pd dovrebbe fare diversamente? La responsabilità è uguale per tutti, mi risulta. Soprattutto per chi ha vinto.

 

Annunci