I GIACIGLI PER LA NOTTE (Bertold Brecht)

I GIACIGLI PER LA NOTTE (Bertold Brecht)

 

 

 

 

Ho sentito dire che a New York
all’angolo della 26a strada e di Broadway
nei mesi invernali ogni sera c’è un uomo
e ai senzatetto che si radunano
pregando i passanti procura un giaciglio per la notte.
Con questo il mondo non cambia,
la relazioni fra gli uomini non migliorano,
l’epoca dello sfruttamento non è per questo più vicina alla fine.
Ma a qualcuno non manca un giaciglio per la notte,
il vento viene tenuto lontano da loro per una notte,
la neve destinata a loro cade sopra la strada.
Non deporre il libro tu che leggi, uomo.
A qualcuno non manca un giaciglio per la notte,
il vento viene tenuto lontano da loro per una notte,
la neve destinata a loro cade sopra la strada.
Ma con questo il mondo non cambia,
la relazioni fra gli uomini per questo non migliorano,
l’epoca dello sfruttamento non è per questo più vicina alla fine.

Bertold Brecht

Annunci

2 Risposte

  1. Sempre dalla parte di coloro che soffrono Bertolt Brecht; bella la tua scelta di iniziare l’anno con questi versi dedicati ai senzatetto.

    1. Carissimo,
      comincia un anno che si prospetta difficile, sia per la situazione internazionale che per la nostra casalinga.
      Non sappiamo in che mani saremo, e ciò mette tristezza.
      Ma c’è sempre chi sta peggio. Proprio ieri leggevo un articolo su un quotidiano, e sono rimasta malissimo. Uno di Vercelli aveva chiamato il 118 per il padre, ma quando ha visto che l’autista della croce rossa era un marocchino ha cominciato ad insultarlo. Non voleva che fosse lui a portare il padre al pronto soccorso. Al pronto soccorso ha continuato, ma poi ha finito con lo scusarsi. “Avevo perso la testa perché mio padre era grave”, ma ciò non giustifica nulla. Per finire era il segretario della Lega di nome Giampiero Borzoni. Ecco uno che dei poveri se ne fregherà sempre.
      Un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: