Archivi del giorno: 28 novembre 2017

MOLTA SCELTA E NULLA DI INDISPENSABILE

MOLTA SCELTA E NULLA DI INDISPENSABILE

Ho letto su un articolo che tratta della crisi del capitalismo che ognuno di noi (lì si parlava di Germania, ma credo sia più o meno lo stesso in tutti i paesi dell’occidente ricco), possiede circa 10.000 oggetti.

Potenza dei numeri, la cifra mi ha tramortita e subito ho pensato che no, non era possibile. Poi mi sono guardata attorno ed ho pensato che io ne posseggo molte di più di cose, ho capito che era possibilissimo. Da me è sufficiente aprire qualche cassetto!

Fin qui niente di nuovo, capisco bene, perché ho la perniciosa abitudine di tenere tante cose, troppe cose e molte sicuramente inutili, ma con pensiero che chissà potrebbero anche servire.

Il problema è che avevo appena finito di leggere un libro dal titolo: “Cose da salvare in caso di incendio” e mi ero appunto interrogata su quello che avrei salvato, scoprendo che non riuscivo a trovare cose che non avrei potuto riavere.

Molta scelta e nulla di indispensabile, come al supermercato.

Forse, l’unica, era un foto, preziosa per il suo simbolismo ma di nessun valore pratico e commerciale.

Il resto, ho pensato, se davvero bruciasse tutto, che differenza farebbe?

Questo a dire che ho migliaia di cose inutili a mia disposizione: mi mette un po’ di inquietudine. Tanta roba.

E sapere che molto probabilmente che mi sopravviveranno, senza rappresentare un beneamato nulla per nessuno, mi mette tristezza.

Inoltre sto pensando ai chilometri di coda ai negozi meno cari, alle file per le liquidazioni,  al Black Friday (brutta parola straniera, ma che invita ad acquistare fino all’impossibile), alle televisioni sempre più grandi, inversamente proporzionali alla nullità delle trasmissioni, ai telefonini di ultima generazione che fanno anche il pediluvio. Troppe cose inutili, e alla fine servono tutte?

Domani provo a buttare via qualcosa almeno farò un po’ di spazio. Prima cosa comincerò con gli armadi. Sì domani comincerò. Però, in una cosa sono stata brava, non mi è importato niente del Black Friday.

 

Annunci