Archivi del giorno: 14 luglio 2017

INSETTI A PRANZO? – CE LO CHIEDE L’EUROPA

INSETTI A PRANZO? – CE LO CHIEDE L’EUROPA

Una notizia che tutti abbiamo sentito: l’Europa introduce il “NOVEL FOOD”.

Il fatto di mangiare insetti, scorpioni e vermi mi alletta davvero poco.

E non sono nemmeno sicura che siano più salutari di una bistecca di manzo o di un panino alla mortadella, cose che ho mangiato sempre fino a qualche anno fa sentendomi in piena salute.

Adesso che evito, il più possibile, la carne rossa e gli insaccati, sarà un caso, ma mi cicciano dolori da tutte le parti.

Il pallino di sostituire la carne con i bacherozzi l’Europa ce l’ha da un bel po’ di anni, al punto di “premiare” con 3 milioni di euro quei paesi che vogliono adottare questo tipo di alimentazione.

Ma io dell’EU, dell’ONU, dell’OMS, non mi fido tanto e mi chiedo cosa ci sia dietro a quest’altra bella pensata.

Per gli insaccati è facile immaginare che vogliano favorire il processo di islamizzazione già in attuazione in tutta Europa, ma per le carni rosse cancerogene non so che pensare. Se la carne di manzo è tanto cancerogena, perché invece di abolire la carne non eliminano gli ormoni, gli antibiotici, gli anabolizzanti, i pesticidi che inzeppano in quelle povere vacche, soprattutto nei paesi extracomunitari?

C’è da dire però che di schifezze ne mangiamo tante anche noi e nessuno si scandalizza.

Vedi ad esempio, le lumache, le rane, i formaggi con i vermi, le interiora e ci metterei pure i molluschi.

Insomma, questa Europa nemica del buon senso e dei cittadini, ha deciso per il novel food e dunque: cioccolato senza cacao, formaggio senza latte, porci senza ali,  OGM e insetti, vermi, bacherozzi, e tutto quel mondo animale che fa proprio schifo. Tra un po’ mi aspetto i serpenti, i coccodrilli e tutte le famiglie del genere. Anche se si sa, in molti paesi già li mangiano.

Auguro loro di compiacersi, come faccio io di fronte ad una bella bistecca di chianina ed un bicchiere di rosso.

Annunci