“COSE” e “PAROLE” CHE NON MI PIACCIONO

lghr12165snoopy-and-woodstock-schultzs-peanuts-poster“COSE”e “PAROLE” CHE NON MI PIACCIONO

La parola “assolutamente”, non seguita da un SÍ o da un NO.

La parola “esondare”. Un fiume non va fuori dall’onda, semmai straripa, va fuori dalle rive.

La parola “piuttosto” usata troppo spesso al posto di una semplice “o”.

Chi sale in autobus dalla parte in cui si scende e poi non paga il biglietto, o comunque chi non paga il biglietto.

Chi non restituisce le cose prese in prestito.

Gli uomini che alludono alle loro capacità e prestazioni maschili.

Gli applausi ai funerali.

Sbagliare i congiuntivi.

“Aprire un fascicolo”, al posto del più chiaro e comprensibile “iniziare un’indagine”.

Parlare a voce alta, in autobus, al cellulare. Peggio ancora nelle corsie d’ospedale.

Il telefono che suona, durante il pranzo o la cena, per una pubblicità.

L’uso del verbo “supportare”,  che non esiste sui dizionari, al posto di sostenere.

L’ironia o la comicità che non fanno ridere, ma offendono.

Le volgarità e le bestemmie.

La parola  “interpetrare” al posto di interpretare.

Non capire che un abbraccio silenzioso è meglio di “Condoglianze”.

Aprire un tavolo, quando non si ha uno straccio di idea.

Fare lo stage, ma chiamarlo stéigg.

Non amare la narrativa.

Chi dice “beato chi ti vede” quando lo incontri.

Sputare per terra.

Non saper sorridere dei propri errori.

Non saper affrontare le proprie responsabilità.

Chi si gonfia e si crede un eletto, sempre e comunque.

 

Annunci

2 Risposte

  1. Ciao Spe.. e cosa dire dei finti usurati? Quelli che ti portano via i soldi con artefici e poi ti denunciano per usura? E quelli che godono solo se uccidono persone umane?(Saronno)e i bugiardi di professione? Quelli che contraffanno i cibi? Quelli che hanno affondato le navi con scorie radioattive nel Tirreno(in Calabria vi sono innumerevoli casi di cancro e leucemia!)? L’elenco è lunghissimo, ma io mi sono arreso da tempo! Questa società americanizzata a tutti i costi mi fa schifo…viva Stalin!!

    1. Ciao Mario,
      hai ragione, ma col mio breve post, tuttavia, ho inteso elencare cose “innocenti” non soggette a reato. Sono solo dei fastidiosi controsensi e un cattivo uso delle parole. Quello che tu elenchi sono veri e propri reati che meritano la giusta punizione. Punizione col carcere. Ma non ti arrendere, quello che è importante, credo, per ciascuno di noi, è vivere onestamente, anche se attorno a noi c’è tanta cattiveria, falsità, corruzione, ladreria, sporchi affari, contratti strozzavita e così via.
      Un saluto di cuore. Spera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: