L’ELETTORE SNOB CHE VOTA NO PER SNOB

L’ELETTORE SNOB CHE VOTA NO PER SNOB

La riforma non tutela i cittadini il cui cognome finisce per U, quindi voto NO.

La riforma fa risparmiare 49.476.000 € annui e non 51, quindi voto NO.

La riforma elimina 215 senatori ma è un numero dispari e porta sfiga, quindi voto NO.

La riforma abbassa il quorum e si dice che abbassarsi il quorum può far male, quindi voto NO.

La riforma elimina una camera ma noi a casa siamo in 5 e non ce ne basterebbe una sola, quindi voto NO.

La riforma toglie lo stipendio a tutti i senatori ma non ci credo perché io dubito sempre di tutto e di tutti, quindi voto NO.

La riforma distingue i compiti tra regioni e stato ma i compiti li devo sempre fare tutti io a casa e non mi torna, quindi voto NO.

Infine, “un SI t’impiccia e un NO ti spiccia”: me lo dice sempre la mia nonna e io le credo!

Ecco.

Non pensiamoci più, il troppo pensare fa male al cervello.

Annunci

2 Risposte

  1. Intanto io per oggi vado a votare NO. E’ un buon giorno per dire NO alle banche e per tentare di assicurare un futuro alla gente. La stabilità di governo non significa nulla, anche Hitler, Stalin e Franco avevano un governo stabile. Ma noi lo abbiamo dimenticato troppo in fretta. Hannah Harendt ci aveva messi in guardia contro la “Banalità del male”, il male è costituito da tante cose talmente banali che noi, spesso, trascuriamo i particolari per poi vederci sommersi da una realtà molto più dura di quella che sognavamo. E di cose banali e fatte quasi per caso negli ultimi anni ne sono capitate a bizzeffe. Cerchiamo di non trascurare mai più i particolari, per evitare che questi tanti piccoli particolari ci sommergano e ci impediscano anche di respirare! Buona domenica e BUON NO CARI RAGAZZI DI TUTTE LE ETA’!

    1. Carissimo,
      proprio braaaaaaaaaaavo! Vota NO.
      Ma poi non lamentarti della lungagna delle varie burocrazie, delle liti in parlamento, dei costi pubblici e degli stipendi degli esponenti regionali, del tempo che ci vuole per avere una legge giusta, come quella contro la tortura. E così via.
      Buona fortuna per un futuro che vedo nero, messo nelle mani come le tue.
      Ciao, ma in ogni modo, un abbraccio ci sta sempre. Spera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: