IL RITO ANNUALE

mario_borghezio_R400IL RITO ANNUALE

Tra ruspe, corna d’ordinanza, vessilli e folclore, tra rituali padani e  pagani, appelli e condanne, in questo clima di beatitudine tra il sacro ed il profano, il rito della Lega, sul pratone di Pontida, è giunto anche quest’anno a compimento.

Nell’immagine Mario Borghezio, simbolo di questa Lega festaiola, pagana e un tantino e forse non solo un tantino, volgare. Non lo vorrei mai in casa mia.

Annunci

8 Risposte

  1. Un tantino ? Che bella persona morigerata che sei Spera

    1. Carissima,
      di fronte a tanta volgarità nei gesti e nelle parole, si rimane di stucco. Se per caso dovessero ritornare al governo che figura di m….faremmo.
      Un abbraccio.

  2. Borghezio, Speroni, Castelli, Pagliarini,Bossi padre Bossi figlio(la trota tanto per capirci,Rosi Mauro, Salvini ect ect…(ve li ricordate?)quando mi vengono in mente questi nomi mi chiedo con insistenza cosa c….mai ho fatto per essere condannato da non si sa chi a vivere in un Paese cosi’ anomalo?Anni fa in previsione del battesimo annuale delle acque del Pò, non mi vergogno a dirlo,la sera prima andavo con diversi amici a fare la pipi nel nostro fiume più lungo…il giorno dopo I Leghisti bevevano le sua acque…

    1. Caro Mario,
      avessi avuto un allevamento di capre, avrei dato la stura al pozzetto nero.
      Un abbraccio.

  3. @z@@^^*c@**°@°….
    Non posso esprimere il mio pensiero in merito.
    Ciao Spera

    1. Carissimo,
      anche se non puoi esprimerlo, il tuo pensiero lo immagino benissimo.
      Un grande abbraccio. Spera.

  4. FATEMI CAPIRE..FORSE SONO STATO TROPPO VOLGARE NEL RACCONTATE L’EPISODIO DELLA PIPI NEL FIUME?ERAVAMO GIOVANI E DA GIOVANI A VOLTE SI FANNO RAGAZZATE..? MA IN CONFRONTO ALLA VOLGARITA’ DEI PERSONAGGI LEGHISTI MENZIONATI,PENSO CHE IN FONDO ERAVAMO DEGLI ANGELI,I MIEI COMPAGNI NON SI SAREBBERO MAI SCHIERATI CONTRO L’ABOLIZIONE DELLA TORTURA!
    CORDIALI SALUTI A TUTTI!

    1. Carissimo,
      la pipì nel fiume non è certo una volgarità.
      Volgarità sono invece le “cose” che fanno e che dicono i legaioli. A loro la tortura piace, però solo se sono loro al comando. La tortura è una barbaria che solo dei barbari come loro, difendono.
      Un saluto. Spera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: