UNA GITA NEI CAMPI

UNA GITA NEI CAMPI

Oggi è un giorno di festa. Il tempo è anche bello, è sereno, il sole è vivo e splendido. Approfitto del bel tempo per uscire, respirare aria pura e andare in cerca degli splendidi narcisi dei poeti. Quelli semplici, bellissimi, bianchi, profumatissimi fiori, con il “gonnellino” centrale bordato di rosso. Narcisi che si beano della loro bellezza.

garden8125

 

Annunci

6 Risposte

  1. A mille. A mille, aprile,
    i gialli ed i narcisi, il parco e villa
    Manin.
    Come fiocchi di luce,
    sui gambi tesi, l’aria li portava
    e il vento-chissà da quali soli,
    gialli, da quali…
    mentre un’ombra si nascondeva
    sotto i cedri grandi: l’ombra vinta
    o la primavera nei prati.

    1. Grazie Haffner,
      da aggiungere alla “poesia” dei narcisi appena raccolti, è bellissima.
      Sei un animo romantico non c’è che dire.
      Grazie ancora e un abbraccio.

  2. Bellissimi, io li ho anche in giardino. Attenzione se li raccogli (sono così abbondanti in questo periodo che non si danneggia la natura) non metterli con altri fiori perché “da veri narcisi” li farebbero morire.

    1. Carissima,
      non ho il giardino ma se l’avessi lo coprirei di questi fiori. Non durano molto, ma sono bellissimi.
      C’era un castagneto, quando ero piccola, che solitamente usavamo visitare la domenica per lo splendore del posto e per come era tenuto. Di questi tempi si trovava un po’ di tutto e questi narcisi non mancavano mai,
      Ora non è più così, il castagneto c’è ancora, ma è tutto abbandonato e purtroppo anche recintato, per cui non è stato possibile accedervi. Credo che di narcisi ce ne siano ancora, ma non ne ho visti.
      Pazienza, il mondo cambia, ma l’animo, in certi momenti, resta bambino.
      Un abbraccio.

  3. Bel ricordo le “gite ai narcisi” della mia gioventù sulle prime montagne della Val di Susa.

    Abbraccio. robi

    1. Carissimo Robi,
      io la Val di Susa l’ho vista solo d’estate. I narcisi non c’erano più, ma in compenso c’era il magnifico garofano di montagna. Non si poteva raccogliere, ma ammirarne la bellezza era sufficiente.
      Un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: