LEGITTIMA CURIOSITA’

LEGITTIMA CURIOSITA’

Sono davvero curiosa di capire come verrà definita dai nostri sinistri la “santa alleanza per l’opposizione” , con il partito del pluripregiudicato, (mi pare così lo definissero fino a qualche ora fa) di SEL e M5S…La grande ammucchiata?

Annunci

9 Risposte

  1. Le votazioni sulla seconda lettura della riforma costituzionale sono terminate intorno alle tre del mattino. Voglio innanzitutto dire grazie alla tenacia e alla determinazione dei deputati che hanno lavorato giorno e notte per portare a casa questo risultato, dando senso alla parola Politica. L’hanno fatto in un clima difficile, ma con la consapevolezza che il Paese non poteva più aspettare le riforme attese da troppi anni: la fine del bicameralismo paritario, la chiarezza dei rapporti tra Stato e Regioni, la semplificazione dell’iter per l’approvazione delle leggi, meno politici e più Politica.
    Da giorni vediamo segnali di ripresa, timidi ma costanti. Allo stesso tempo il QE, il piano di investimenti di Juncker, le comunicazioni sulla flessibilità e il cambio dollaro/euro ci fanno guardare ai prossimi mesi con più fiducia. Non possiamo sciupare questa occasione, abbiamo l’urgenza di approvare le riforme strutturali, perché l’Italia riparta in fretta. Per questo non ci fermiamo, né rallentiamo: i gufi se ne dovranno fare una ragione. Chi vuole farci vedere i sorci verdi, animato da odio e risentimento personale, faccia pure: noi lavoriamo per l’Italia, non contro di loro. Per questo siamo già al lavoro per il Consiglio dei Ministri di venerdì con i decreti legislativi su partite iva, fatturazione elettronica, co.co.co. e maternità. Poi toccherà alla scuola, al GreenAct e alla Rai.
    È la volta buona! Riportiamo l’Italia dove merita.
    (Matteo Renzi)

  2. Un’alleanza altrettanto innaturale di quella del “Patto del Nazareno”, che io ho vissuto con notevole disagio, NON avevo votato PD per ritrovarmi forzatamente alleato di Berlusconi .
    Ciao Spera, io non riesco ad esultare per l’impronta data a queste modifiche costituzionali, il Senato così concepito a mio parere è un’oscenità e la legge elettorale proposta, temo abbia dei punti anticostituzionali.

    1. Carissimo Sileno,
      il disagio del patto del Nazareno c’era anche per me, ma non ho mai creduto che fosse un patto che facesse risorgere Berlusconi. E lo si è visto, ormai non ha più voce in capitolo per vari motivi. Ora cerca l’aiuto dell’altra opposizione quella di Sel e del m5s opposizione che così composta, mi pare ancora più strampalata.
      Perché? Perché, non gli è piaciuto il metodo, si è visto strappare la possibilità di “sputare” su una rosa di nomi che gentilmente Renzi gli doveva offrire, come a suo tempo fece Bersani. Ma Renzi non è Bersani.
      Se era intelligente “politico veramente” Berlusconi doveva andare fino in fondo e mettere il suo cappello anche sulla elezione del Presidente della Repubblica. Allora sarebbe stato difficile per Renzi dimostrare che nel patto del Nazareno non c’era anche il Presidente della Repubblica. Ma stavolta ha preferito ascoltare Brunetta e soci. Si affonderà ancora di più.

      In quanto alle riforme in sè, temo che sia possibile giudicarle veramente solo “sul campo”. Com’è successo della riforma forzata del titolo V della Costituzione fatta a sua volta dalla sinistra e per il Porcellum, impostoci all’ultimo momento dalla destra.
      Qui, secondo me, ci può essere del buono e dell’incompleto, perché il tutto è frutto di un compromesso, ma vanno messe alla prova, e se un paese è democratico deve avere poi la forza di modificarne le storture.
      Ci vorrà tempo, ma non certamente vent’anni.
      Un grande abbraccio. Spera.

  3. Trattasi di un caso patologico di riproduzione gamica destinata a generare aberrazioni genetiche. Nemmeno con un ettolitro di colchicina si riuscirebbe ad ottenere il raddoppiamento cromosomico con la nascita di un individuo esaploide.
    Non si cogliona la natura delle cose, meno male.
    Ciao spera, un caro saluto.
    haffner

    1. Carisimo Haffner,
      bellissimo il tuo richiamno alla colchicina. Un bel fiore che rilascia un veleno.
      Ma non durerà vedrai, è troppo innaturale un’unione del genere, a meno che il nemico comune sia tanto forte da farli stare insieme. Ma saranno sempre a disagio.
      Un abbraccio. Spera.

  4. Ciao Spera. Sto usando una connessione non mia, ancora non installata nella nuova abitazione, per visitare qualcuno tra i blog che ritengo più interessanti. Anche quelli i cui contenuti, spesso, non condivido. Esprimo un’opinione personale anche se, credo, condivisa con molti “sinistri”.

    Credo tu faccia un poco di confusione nell’addebitare ai “sinistri” certe affermazioni. Ciò che si contesta al tuo giovane premier non è l’alleanza di governo con il “partito del pluripregiudicato” ma, semmai, accordi di governo del Paese (e chissà cos’altro ancora) con il “pluripregiudicato” in persona. Il “suo” partito-azienda, per voce di alcuni suoi rappresentanti, semmai, è stato sempre contrario a quegli accordi, mal sopportati. Ciò che non è sopportabile per chi, come me, ha avversato il “padrone” di un partito azienda di centrodestra è che un pregiudicato della peggior specie (evasore fiscale conclamato) in affidamento ai servizi sociali (tutt’ora), sia anche artefice di accordi di governo con un premier che l’unico scopo che perseguiva era avere una maggioranza parlamentare che dicesse sempre “si” alle sue “epocali riforme”… a proposito di epocale, da quest’anno andremo in pensione a 66 anni e 7 mesi! Ad oggi, i miei tempi si allungano di 10 anni. Di questo passo, andrò in pensione a 70 anni!

    La seconda considerazione che mi sento di fare è nel merito di quella che definisci la “grande ammucchiata”. Credo che delegittimare le funzioni del Parlamento come fa il tuo giovane premier ma, ancor più, modificare la nostra Costituzione come sta pretendendo di fare il tuo giovane premier siano porcate ben peggiore della “grande ammucchiata” che si sta opponendo allo stesso. Porcate tipiche dell’epoca in cui governava il pregiudicato B (o la destra fascista del ventennio) e che nessuno si sarebbe sognato di rivivere con un governo che si definisce di centrosinistra, riformista, progressista e democratico.

    Infine, dovrei ricordarti come si vota in Parlamento, chi rappresenta il parlamentare e, soprattutto, per chi legifera il Parlamento italiano… ma, ripeto, sto sfruttando una connessione non mia e non posso approfittarne troppo. Alla prossima, quindi, e buona giornata.

    1. Carissimo Carlo,
      Quello che ho scritto in questo brevissimo post è stato un senso di rigetto che ho avuto, quando ho visto Vendola con la destra seduti insieme. Mi mancava la Lega. Ma c’era anche quella.
      Condivido quello che dici a proposito della differenza tra governare insieme e accordarsi invece su alcune riforme. E come vedi un accordo si può spezzare ed è quello che è successo. Per questo ho sempre ritenuto che tra i due “accordanti” la parte debole fosse proprio Berlusconi. Come si è visto la figura di Berlusconi e con lui il suo partito si sono di molto ridimensionati.
      Veniamo alle riforme. Non sono in grado di entrare nel merito e di approfondire un discorso di carattere tecnico, so solo che di riforme ne abbiamo bisogno come il pane, e che dobbiamo farle, dopo che per quarant’anni se ne parla. La riforma che ci manda in pensione a 67 anni è stata fatta, senza alcuna rimostranza né da parte sindacale né da parte della sinistra, quella più sinistra, a causa del disastrato periodo che stavamo attraversando. Ci portiamo sulla spalle anni e anni di mal governo.
      Proviamo ora a dare una marcia diversa, un cambio allo stato delle cose, riponendo la fiducia in questo giovane presidente del Consiglio, che a parere di molti sembra un bullo, ma un bullo che si sa muovere bene e con intelligenza nelle “cose politiche”.
      A presto, a quando avrai rimesso a porto tutte le tue cose.
      Un abbraccio. Spera.

  5. Ciao Spera sono passata per un saluto.
    Un grande abbraccio Lidia.

    1. Carisima Lidia, un saluto ed un pasaggio su questo blog, da parte tua, sono per me un grandissimo regalo.
      Un abbraccio. Spera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: