TU CHIAMALE, SE VUOI, EMOZIONI: QUEL BRIVIDO DELL’INNO “DELLA” GIOIA

TU CHIAMALE, SE VUOI, EMOZIONI: QUEL BRIVIDO DELL’INNO “DELLA” GIOIA

beetgrillo2-588x254

E dopo l’Italia, l’Europa. Ero abituato a provare certe sensazioni, certi brividi, solo in una dimensione locale, domestica: l’impressione intensa, vivida, di approdare alla Verità mediante la somatizzazione di questa altrimenti detta «Beppe Grillo», era, per l’appunto, un fenomeno (extra) sensoriale che mi veniva offerto dall’interno dei confini italici. Elemento che, per me, rendeva più gestibile l’impatto emotivo: d’accordo, Grillo, come un medium 2.0 in trance, mi stava spalancando le porte alla Sostanza Digitale della Politica, mi stava svelando quanto occultato dalla Casta, dalla Stampa, dai Poteri Forti, dalla Lobby Maligna dei Cadaveri Putrefatti (entità alle quali, peraltro, appartenevo e appartengo), e lo faceva con la voce ammonente e sofferente, accorata ed estenuata, di chi, come un Rasputin rubato al cabaret, è posseduto dal Vero che gli tocca rivelarmi. Ma, perlomeno, la vicinanza geografica attenuava la potenza iconica della scena: stava sì illuminandomi, con sguardo e toni congestionati, su come stanno davvero le cose in fatto di energia e rifiuti, ma lo faceva dall’ingresso del teatro Ariston di Sanremo, e per di più duettando con Giletti; stava sì mostrandomi il Futuro costruito dalle stampanti 3D, ma dal nostranissimo salotto di Vespa. La sconvolgente Verità, però al profumo familiare di Italietta. Ora, invece, eccolo annunciarmi ciò che è evidentemente Buono, Giusto e Sacrosanto, invasato e affaticato come sempre, ma dalla lontana Strasburgo: i finanziamenti europei per l’Italia sono destinati tutti a mafia, camorra e ‘ndrangheta; l’Inno «della» Gioia di Beethoven (e sottolineo «della») è stato usato dai più grandi killer della Storia. Il Grillo d’esportazione mi ha scosso di più. Un po’ come quando vidi il fu Cavaliere dare del kapò a Schulz.

(enzocosta.net)

Annunci

14 Risposte

  1. Spero che velocemente questo urlatore, ultrarapido a cambiare idee, passi come sono passati quel fumatore-finto digiunatore e quel nano-patacca del bunga-bunga e degli spot televisivi.

    1. Carissimo Sileno,
      leggo che persino alcuni dei suoi tentano di defenestrare Grillo, ma non so quanto sia vero. Quello che sento io profondamente è che questa offesa continua ha proprio stufato. Da una tastiera a scagliare anatemi all’ebetino non si comanda un paese.
      Un abbraccio. Spera.

      1. La Camera difende la paga degli onorevoli detenuti

        Pd, FI, Lega & C. bocciano in Ufficio di Presidenza a Montecitorio la proposta M5S di sospendere dallo stipendio i deputati arrestati. Il pd Genovese è ai domiciliari e non mette piede in aula. Ma continuiamo a pagarlo lo stesso

        Queste sono OFFESE per gli Italiani!

        1. E allora, caro Mario, facciamo un evvvvvvvviva ed un urrrrrà al M5S!
          Ciao.

  2. Sta annaspando nelle sue contraddizioni, diventando sempre più uguale a tutti i peggiori della politica. Se fossi un suo fan mi sarei già stancato e non poco.

    Ti mando un abbraccio. robi

    1. Caro Robi,
      succederà che il delfino “Di Maio”, forse il più accorto di tutti, prenderà le redini del movimento, appoggiato da Casaleggio.
      Credo che il ragazzo abbia qualità. Se lo lasciassero fare forse ne potrebbe uscire un buon politico.
      Ma può darsi che non lo lascino emergere, sarebbe contrario alla “filosofia” imposta dal non statuto.
      Ciao, un abbraccio Spera.

    1. Non credo cha Gilioli la pensi come me, quel che è certo è che lui non mi piace molto. L’avevo messo tra i preferiti, ma mi sta deludendo parecchio.
      Ciao Spera.

  3. Leggi i commenti di Cordy…..ti faranno “pensare”se ancora ne hai la facoltà. Inoltre ti inviterei a rileggerti i tuoi post degli ultimi anni dove non c’era giorno che tu non denigrassi il delinquente B…..e adesso insieme a lui state massacrando la costituzione!

    Bella coerenza…..io mi vergognerei!

    1. Caro Mario,
      di che cosa dovrei vergognarmi? Di aver denigrato Berlusconi? Su di lui non ho cambiato idea, solo che è lui che è cambiato. Non è più in una posizione da offendere chichessia.
      Ora è solo una pedina in mano ad un giocatore più bravo.
      Renzi se ne serve e basta. Non l’hai capito?
      Ciao. Spera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: