ESSERE CINICI FA MALE ALLA SALUTE

ESSERE CINICI FA MALE ALLA SALUTE

La notizia non ha suscitato molto scalpore. Eppure, per la prima volta, una ricerca scientifica certifica che essere cinici e pensare che ciascuno badi solo al proprio tornaconto personale fa male al cervello e triplica il rischio di sviluppare la demenza senile.

È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Neurology condotto da Anna-MaijaTolppanen dell’Università della Finlandia orientale.

Che un gruppo di studiosi sia stato spinto a scandagliare gli effetti di un modo di essere, generalmente esposto al disprezzo generale, è di per sé significativo .

Gli esperti in campo hanno considerato 1.449 persone con un’età media di 71 anni e ne hanno monitorato la salute mediamente per diedi anni.

Il campione è stato sottoposto ad una batteria di test per la diagnosi di demenza e per capire la personalità di ciascuno, in particolare per misurarne il “livello di cinismo”.

Alla fine è emerso che i più incalliti cinici hanno un rischio triplo di ammalarsi di Alzheimer , la forma più comune di demenza senile, rispetto alle persone di indole più buona. In precedenti studi, il cinismo era stato già messo in relazione con problemi di carattere cardiocircolatorio.

In un mondo popolato da personaggi simili a Lord Henry del libro Il ritratto di Dorian Gray dovrebbe essere difficile rimanere indifferenti. Siamo circondati da persone brillanti che non credono in niente, e che non perdono occasione di smontare con una battuta ciò in cui altri credono. Pensare che costoro un giorno potrebbero essere puniti come se avessero fumato, fa sorridere. Non so se perdere la lucidità mentale sia una punizione meritata. Certamente il risultato della ricerca finlandese dovrebbe indurci alla riflessione e alla fine potremmo essere pervasi da un dubbio: la salute dell’anima e quella del corpo sono legate?

Mentre la scienza offre continue conferme non possiamo fare a meno di ricordare che i cinici nella filosofia greca erano coloro che prestavano attenzione unicamente alla concretezza più pura, ripulita da sentimenti e desideri.

Nella società odierna dell’antico significato è rimasta solo la seconda parte, cioè la mancanza di speranza, che contraddistingue certi atteggiamenti dannosi per la salute come un pacchetto di sigarette.

(Art. originale: http://www.articolotre.com/2014/05/leccesso-di-cinismo-danneggerebbe-il-cervello/

Annunci

2 Risposte

  1. Forse devo preoccuparmi…..!
    Ciao carissima Spera. robi

    1. Caro Robi,
      Credo proprio che tu non debba preoccuparti.
      Le tue immagini simpatiche parlano per te e dicono che non sei cinico, ma pieno di sentimenti, di desideri ed anche di quel tocco di ironia che rende la vita migliore.
      Un abbraccio. Spera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: