FRANGIPANI, IL FIORE DEI CARAIBI

FRANGIPANI, IL FIORE DEI CARAIBI

Plumeria_(Frangipani)Arrivato in Sicilia alla metà dell’Ottocento e diffuso in tutte le zone subtropicali, conquista per l’aspetto leggiadro dei fiori, con petali disposti a spirale.

Ovunque la temperatura esterna non scenda sotto i 10 gradi, oppure tutte le volte che si può contare su un ambiente luminoso e non troppo caldo dove proteggerlo durante l’inverno, è possibile coltivare il frangipani, un arbusto con fusti succulenti chiamato Pomelia al Sud, e il cui nome Plumeria gli è stato attribuito in onore del botanico missionario francese Charles Plumier

Parente stretto dell’oleandro, d’estate produce scenografici mazzolini di fiori sfumati di rosa o arancio, talvolta rossi, altre volte bianchi.

Abbastanza facile da coltivare, cresce volentieri in vaso ed è perfetto per i balconi e le terrazze.

 Come sceglierlo. Le varietà più diffuse derivano da Plumeria rubra, una specie robusta, con fusti semi-eretti poco ramificati (quindi poco ingombrante) e generosa nelle fioriture. Le corolle diffondono un gradevole profumo dopo il tramonto e attirano le farfalle notturne.

 Dove sta bene. Ama le posizioni soleggiate, ma nelle zone costiere evitare questa esposizione da mattino a sera: meglio una leggera ombreggiatura pomeridiana. D’inverno, dove la temperatura scende sotto i 10 gradi, spostare la pianta in un ambiente protetto (va bene una veranda luminosa e non riscaldata).

 Come si piantano. Scegliere un vaso di terracotta di altezza e diametro doppi rispetto al contenitore di plastica in cui è venduto il frangipani. Per riempirlo, utilizzare un terriccio soffice, poroso, arricchito con poca sabbia per evitare i ristagni di umidità.

 Quanta acqua. Annaffiare con regolarità e abbondanza nei mesi estivi: prima di bagnare, controllare il grado di secchezza del terriccio e se fosse ancora umido, attendere un altro giorno. Man mano che le giornate si accorciano, nonostante la fioritura perduri fino a settembre-ottobre, ridurre le irrigazioni fino a sospenderle.

Quale fertilizzante. In primavera, quando rispuntano le nuove foglie, somministrare un fertilizzante bilanciato (titolo: 20-20-20 di azoto, fosforo e potassio), due volte al mese. Non appena si formano i boccioli, impiegare un prodotto più ricco di fosforo e potassio, una volta al mese.

Dove acquistarli. I frangipani si trovano nei centri di giardinaggio più riforniti. Si acquistano anche per corrispondenza nei vivai specializzati. Cresce spontaneamente a Palermo, dove viene chiamata Pomelia.

Note, curiosità e prudenza. Frangipani prende il suo nome della nobile famiglia italiana, i marchesi di Frangipani, che per primi idearono un profumo fatto con i fiori della Plumeria. Ormai questo albero odoroso e i suoi fiori sono conosciuti da tutti con il nome Frangipani. E’ reputato per la sua capacità di risvegliare le emozioni e di aiutare le donne a superare i blocchi psicologici legati all’amore e alla sessualità.

In India viene chiamata “la pianta del tempio” in quanto si usa portarla nei templi come offerta e viene piantata in prossimità di edifici sacri e cimiteri. Nelle Hawaii viene usata per fare ghirlande, simbolo della fratellanza e dell’ospitalità. Gli atzechi la veneravano come una pianta sacra perché colpiti dalle sue qualità terapeutiche per contrastare le debolezze del cuore e cicatrizzare le ferite. In Sicilia, a Palermo, la sposa che va a vivere in una nuova casa riceve dalla madre una pomelia, come auspicio di fertilità formulato attraverso l’analogia di esempio della forza vegetativa della pianta. I fiori vengono utilizzati per fare i bouquet delle spose palermitane.

Le foglie staccate anzitempo, gli steli fiorali eliminati all’appassimento oppure i rami tagliati gemono abbondantemente lattice che si appiccica ai polpastrelli. Fare attenzione, perché è un lattice velenoso per ingestione (non mettetevi le dita in bocca) ma anche per contatto, non solo nei soggetti allergici, ma anche sfregando inavvertitamente occhi o bocca. La cosa migliore? Indossare i guanti in lattice, maneggiandola.

plumeria_acutifoliaPlumeria acutifolia

1plumeria_rubraPlumeria rubra  (la specie più comune e diffusa).

1plumeria_obtusa2 Plumeria obtusa è sempreverde ed è, caratterizzata da foglie più piccole delle altre specie, con la punta arrotondata ed i fiori di colore bianco con il cuore giallo.

 

Annunci

4 Risposte

  1. Se non ricordo male, queste piante sono quelle che quasi ogni palermitano ha nel proprio balcone. Ha un fiore bianco con striature gialle. Il suo profumo di rosa anche dopo che si stacca dalla pianta, posato sopra un piattino dentro casa, profuma tutta la stanza per diversi giorni. Non sono proprio sicuro che si tratti della stessa specie.
    Ciao.

    1. Credo si tratti della stessa pianta, a Palermo, infatti è facile coltivarla, cresce spontaneamente. Il profumo del Frangipani si sparge soprattutto la sera, al tramonto, e forse i ramosceli tagliati, lasciati su un piattino, dentro casa, sentono un po’ il “tramonto”, la mancanza del sole e rilasciano il loro profumo.
      Ciao Antonio, un abbraccio. Spera.

  2. Credo di averli visti, ma non mi sono mai soffermata e informarmi.
    Adesso chiederò subito lumi al mio fioraio. Magari una pianta piccola da tenere
    nel davanzale e, sentirne il profumo sarebbe il massimo.
    Ciao Spera un grande abbraccio Lidia.

    1. Cara Lidia,
      è una belle idea, anche per un angolo riparato dal freddo in giardino, perché è una pianta generosa e poco ingombrante. E poi il suo profumo riempie l’aria,
      A me richiama un po’ il Calicanto, quando fiorisce d’inverno. Delicato e gentile.
      Ciao carissima, un abbraccio. Spera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: