I GIUDICI PURITANI

I GIUDICI PURITANI

Quante volte ed in quanti racconti abbiamo incontrato la sagoma del giudice puritano, rigido e intollerante contro tutti e contro tutto, il giudice che porta dentro di sé una cloaca di pensieri perversi, di meschine frustrazioni, ma si presenta nell’esercizio delle sue prerogative come la superba icona della giustizia.

Mi viene in mente il bellissimo libro di Nathaniel Hawthorne, “ La lettera scarlatta”. L’autore ci presenta una storia di ordinaria superbia e intolleranza in cui un potere religioso, incarnato in una ben modesta persona, distrugge la vita della donna, parte debole, estromessa dalla comunità.

Come commentare così miserabili esempi di superbia senza grandezza, di arroganza senza coraggio?

Con le parole del poeta ribelle Majakovskij “Una risata vi seppellirà”.

Annunci

4 Risposte

  1. Che fai Spera?Te la prendi anche con i giudici perché hanno chiesto l’arresto del vostro Genovese?

    1. Se hai letto bene l’articolo, per giudici puritani intendo il sistema grillino. La sua arroganza, tracotanza e superbia nasconde una grande frustrazione e soprattutto una superbia (si crede superiore a tutti gli altri) senza grandezza d’animo.
      Di Genovese abbiamo fatto pulizia, di Greganti pure, siamo in grado di espellere quel marcio che nel tempo si è nascosto, perché ci siamo lasciati trascinare dall’antiberlusconismo.
      Dovevamo guardare in casa nostra.
      Lo facciamo ora con la convinzione che diventi una regola da rispettare. per sempre.

  2. Lui è un giudice che si è attirato a se, la Digos la Dia e l’arma dei carabinieri, ma con una sostanziale differenza lo hanno smentito nel giro di 24 ore.
    Mi ricorda Totò quando diceva vota Antonio, ma quantomeno lui era un grande artista,
    mentre il cri cri non era capace neanche di fare il comico figurati il politico.
    Ciao Spera a presto Lidia.

    1. E’ un puritano o si ritiene tale, senza macchia. Nella sua propaganda tutti sono con lui, persino i carabinieri e la magistratura, E’ chiaro che chi si sente tirato in ballo è costretto a smentire, ma intanto la notizia è passata.
      Fa l’effetto di un articolo pieno di bugie stampato in prima pagina a lettere cubitali, salvo poi pubblicare la smentita di quanto era stato detto. in quindicesima pagina e oltre, dove non la leggerà più nessuno.
      Carissima, grazie del commento ed un grande abbraccio. Spera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: