LA SEDIA INVISIBILE

LA SEDIA INVISIBILE

invisible-chair1_500Un giorno un professore di filosofia chiese ai suoi alunni di rispondere ad una sola domanda come esame finale del corso. La domanda era: “In che modo riusciresti a convincermi che quella sedia di fronte a te è invisibile?

Tutti gli studenti impiegarono diverse ore per rispondere alla domanda, tranne uno che consegnò il compito in una manciata di minuti. Il giorno dopo vennero comunicati i risultati: il ragazzo che aveva impiegato pochi minuti per rispondere aveva preso il voto più alto.
Sul proprio foglio aveva scritto: “Quale sedia?”.

Morale: non rendere le cose semplici, cose complicate.

Annunci

2 Risposte

  1. @ for Spera,
    Ti posso assicurare e sono sicuro che converrai con me che a sinistra ci riusciamo (purtroppo) molto spesso, benissimo, o no?
    Ti abbraccio.
    Gerry

    1. Caro Gerry,
      A sinistra spesso si sta seduti su sedie invisibili. Tanto che adesso come adesso non si sa neppure dove sia e tantomeno dove stia di casa,
      Un abbraccio Spera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: