MI BUTTO IN POLITICA (Indirettamente)

MI BUTTO IN POLITICA  (Indirettamente)

150451_450757648338511_1980046919_aNella mia Regione, alcuni Comuni piccoli o medio piccoli, si sono “fusi” in un unico Comune. Si tratta di cinque Comuni: Savigno, Castello di Serravalle, Bazzano, Monteveglio e Crespellano ed hanno dato vita ad un unico Comune che si chiama “Valsamoggia”, nome che è stato scelto dagli abitanti, perché il territorio è attraversato da un fiume, anzi un torrente, che appunto si chiama Samoggia. Il nuovo Comune ha un numero di abitanti che supera i trentamila, e confina (o confinerà) con ll territorio della città metropolitana di Bologna e con il modenese.

Si tratta sia per superficie sia per numero di abitanti del comune fuso più grande mai nato in Italia da quando è stato istituito il processo di fusione, disciplinato per legge dal Testo Unico degli Enti Locali del 2000.

Sono già cambiati gli indirizzi postali, i “vecchi Comuni” sono ora chiamati “frazioni”, e le vecchie frazioni sono diventate “località”. Resta il nodo del gonfalone. Non so cosa sarà scelto, ma tutti gli ex Comuni avevano nel gonfalone bellissime immagini: per esempio, Bazzano aveva nel gonfalone il Melograno. Mi piacerebbe che fossero tutti messi insieme nel nuovo gonfalone.

Perché sono così interessata a questi cambiamenti?

Perché l’ex Comune di Castello di Serravalle è il mio Comune di nascita e ci sono affezionata.

In maggio, assieme alle elezioni europee, si voterà per eleggere il Sindaco di questo nuovo Comune.

Una mia nipote, giovanissima, studentessa universitaria, è stata proposta dal Pd, anzi dai Giovani Democratici del Pd della Valsamoggia, come consigliere del nuovo Comune, in rappresentanza della località in cui abita. Se così sarà, sono molto contenta, perché è giovane, ha delle buone idee, e, come me, ama la terra in cui abita e che la sua famiglia, che è anche la mia, continua a lavorare. Si comincia così, dal basso. Ed, un conto è fare il consigliere comunale in un comune di 2.700 abitanti, rispetto ad un Comune di circa 30.000 abitanti.

Tutti questi Comuni furono ai tempi medioevali, proprietà di Matilde di Canossa e quasi tutti hanno un antico borgo.

CASTELLO DI SERRAVALLE: http://it.wikipedia.org/wiki/Castello_di_Serravalle

80379145 Castello di Serravalle: Il Castello del borgo antico

*****

MONTEVEGLIO: http://it.wikipedia.org/wiki/Monteveglio

12-Abbazia-di-Monteveglio-battistero-longobardo-564x846 Abbazia di Monteveglio (X secolo) Battistero Longobardo

*****

BAZZANO: http://www.comune.bazzano.bo.it/

53557772La torre dell’orologio della Rocca di Bazzano

*****

CRESPELLANO: http://it.wikipedia.org/wiki/Crespellano

palazzostella_2027Palazo Stella (ora ristorante), antica dimora di Crespellano

*****

SAVIGNO: http://it.wikipedia.org/wiki/Savigno

 

 

SavignocentroSavigno: La festa del tartufo bianco

mulino_r

Mulino del Dottore. Complesso di epoca cinquecentesca sito in località Bortolani a Savigno. Possiede una torre su cui spicca la banderuola in ferro raffigurante un rapace. Il mulino è aperto al pubblico la domenica pomeriggio.   (Tratto da http://www.comunedisavigno.it/mulino_dottore.htm)

 

Annunci

8 Risposte

  1. Da parte mia un forte: In bocca al lupo! per tua nipote.
    A te un grande abbraccio.

    1. Ciao Sileno,
      ma sì, speriamo che ce la faccia e che venga eletta. Non si sa mai la vita che cosa ci riserva.
      Comunque siamo in campagna elettorale.
      Grazie e un abbraccio. Spera.

  2. da due giorni sono tifoso di Valsamoggia e della tua giovanissima nipotina.
    Mi sento già fiero di lei.
    Abbraccio augurale all’ indiretta ed alla diretta new entry in politica. robi

    1. Sarà contenta di sapere che c’è qualcuno che tifa per per lei. Glielo dirò.
      Ed io sono contenta che ci provi, perché è anche un modo per valorizzare la sua giovane età ed i doni che possiede.
      Ciao Robi, un abbraccio. Spera.

  3. E’ Francesca???? E via, grande!!!!

    1. Si è lei.
      Suo padre mi sta rimproverando, molto molto debolmente, di averle attaccato la malattia!
      Ma c’è un proverbio ancora valido,”chi va con lo zoppo, impara a zoppicare”.
      Facciamole gli auguri, anche se si sente un po impacciata, visto che il 21 maggio chiuderà la campagna elettorale con un “comizio” tutto suo.
      Sarò presente, emozionata più di lei.
      Ciao Silvana, un abbraccio.

  4. Avevo immaginato che era Francesca, il 21 tiferò per lei.
    Come allieva della zia, sarà un’ovazione.
    Ciao spera un grande abbraccio Lidia.

    1. Mah! A volte mi viene il dubbio che forse era meglio non impicciarsi di “cosa pubblica”. Lei è molto entusiasta e si vede che ci crede, è già una bella cosa, ma l’inesperienza non vorrei che le giocasse dei bruti scherzi.
      Vedremo il 21 come se la caverà. Non ha paura a parlare in pubblico ed è già molto, io, per esempio, non ci riuscirei, oppure ci riuscirei ma solo su quello che conosco bene. La politica invece è un sentimento e bisogna impare ad amarla per fare bene quel lavoro.
      Grazie Lidia, un abbraccio grande tre volte la terra. Spera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: