L’OCCHIO DEL DIAVOLO

L’OCCHIO DEL DIAVOLO

imagesVolano parole grosse nei palazzi delle istituzioni. Disarmati ed attoniti, ascoltiamo come se ogni giorno dovessimo assumere un vaccino sempre più potente per resistere al veleno che quelle frasi diffondono. Chissà se ha ragione lo scienziato giapponese Masaru Emoto il quale, sulla base della teoria della memoria dell’acqua, sostiene che il suono influenza la formazione dei cristalli di ghiaccio.

In un ambiente in cui volano brutte parole si formerebbe un cristallo disarmonico chiamato “l’occhio del diavolo”.

Lo scienziato Emoto, finora, non  ha fornito una solida base scientifica alla sua scoperta, eppure, per altre vie, sappiamo che qualcosa nel legame biochimico dell’acqua accade quando, per esempio, il corpo si ammala. http://andromedawaked.blogspot.it/2012/12/masaru-emoto-luomo-dellacqua.html

La risonanza magnetica è in grado di ricostruire l’immagine di un organo proprio a partire dallo stato dell’acqua in quella zona corporea.

Quante volte ci siamo sentiti male, toccati nel profondo, perché insultati o vittime di pettegolezzi insulsi. Lo sapevano bene i filosofi delle civiltà classiche greco-romane che avevano elaborato l’arte di sfruttare le giuste parole a proprio favore o per persuadere in una pubblica arringa.

La parole possono quindi fare del bene e del male come una spada.  Le volgarità di taluni parlamentari non hanno nulla a che vedere con il concetto di “logos” elaborato dal filosofo ellenista Filone Alessandrino, il quale associa il concetto di logos alla “parola di Dio”.

Ma non voglio entrare in dissertazioni filosofiche (non ne sono all’altezza) tuttavia segnalo, per un breve lettura sul significato di Logos = parola, il sito classico di http://it.wikipedia.org/wiki/Logos

Annunci

10 Risposte

  1. “Volano parole grosse nei palazzi delle istituzioni. Disarmati ed attoniti, ascoltiamo come se ogni giorno dovessimo assumere un vaccino sempre più potente per resistere al veleno che quelle frasi diffondono”
    E con questo hai già detto tutto; disarmati ed attoniti restiamo in attesa , ma da troppo tempo!
    Ciao Spera

    1. Ciao Sileno,
      dietro a tutto questo parlar male e offendere esiste la possibilità “vera”, secondo lo scienziato giapponese, di sconvolgere il nostro organismo.
      Lo dimostrerebbero le ecografie.
      Bisognerebbe chiedersi come mai le richieste di questo esame, per altro semplice e poco invasivo, siano tanto aumentate in questi ultimi tempi.
      Che sia questo uno dei motivi?
      Per non incorrere in tali “patologie” spegniamo la tv e smettiamo di leggere i giornali.
      Per me è sufficiente non ascoltare Servizio Pubblico.
      Ciao carissimo, un abbraccio. Spera.

      1. Tanto per essere sempre in sintonia: anch’io da un po’ di tempo ho cancellato Servizio Pubblico dal mio orizzonte!
        Un forte abbraccio

        1. Incredibile regressione giornalistica.
          E i 100.000 che hanno pagato? Hanno chiesto a loro se sono contenti?
          Contraccambio di cuore, Spera.

  2. cara Spera,
    per non raccontarmi troppo nelle ecografie attraverso l’acqua, la sostituisco sempre più volentieri con un buon vinello…

    Post novità (per me) interessantissimo questo sull’occhio del diavolo.

    Ho già navigato tutta la settimana su Wikipedia per rattoppare i buchi della mia limitata conoscenza nel realizzare il mio ultimo post di cui sei complice a tua insaputa…

    Buona settimana e un grande abbraccio. robi

    1. Sull’acqua, sulla sua attività (aw) si basa la vita di tutti gli esseri viventi, compresa anche la capacità di conservare gli alimenti. Perciò capisco la curiosità di questo scienziato giapponese di fronte ad un elemento così essenziale.
      Anche l’acqua per “stare bene” ha bisogno di tranquillità e non di insulti.
      Sono contenta che un mio post (che ho semplicemente trascritto dal libretto dell’autore) abbia ispirato le tue simpatiche e magnifiche raffigurazioni. Sei un maestro, in questa arte, davvero bravo.
      Grazie Robi, con simpatia e stima ti abbraccio.
      Spera.
      P.S. Per chi vuole vedere come si può tradurre intelligentemente la cultura in comicità: http://www.pensieriimmaginati.blogspot.it/2014/03/cultura-umorismo.html

  3. Non so se la teoria di Masaru Emoto sia supportata da comprovate argomentazioni e sperimentazioni (amo il metodo cartesiano), posso solo dirti che gia il grande Lucio Anneo Seneca usava dire:”Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt”.
    Ciao Spera, e se puoi, porta i miei saluti anche a Gibran.
    Con amicizia e stima.
    haffner

    1. Seneca era un grande saggio, un filosofo costretto al suicidio proprio perché “troppo saggio”. Ma è vero, abbiamo davanti agli occhi i difetti degli altri e non vediamo i nostri perché li teniamo dietro le spalle.
      Le male parole, la cattiveria con cui vengono pronunciate da certi onorevoli cittadini sono offensive per tutti noi, e in particolare per chi li ha sostenuti.
      Sentirsi dire in continuazione: voi non siete “ggggnnnnente”, è disonorevole non solo per chi lo dice ma davvero offensivo per chi non sta dalla loro parte. E’ il sistema nazista: a distruggere le persone si comincia con il togliere loro la dignità.
      Chi siede in quelle istituzioni dovrebbe baciarsi i gomiti, in primis per come e da chi vengono pagati ed in secundis (come direbbe Toto) sono chiamati a costruire qualcosa di buono per questo paese e non a insultare e basta.
      Porterò con piacere a Lidia (Gibran) i tuoi saluti.
      Un abbraccio. Spera.

  4. Come ha ricordato haffener, (al quale contraccambio con piacere i saluti) sono secoli che il potente infierisce sul cosiddetto cittadino normale. Ricordi il marchese del Grillo, (io sono io voi non siete un ca…)? Ecco anche oggi se ricordiamo qualche frase di un certo b, chi vota a sx è un coglione, le urla smanierate di grillo e, potrei portare altri frasi di brunetta la santanchè ecc. Ma un pò di educazione civica no èh.
    Ciao spera un abbraccio Lidia.
    PS. sto attraversando un periodo un tantino pensieroso, spero che passi.

    1. Credo che le nuove “stelle” approdate in Parlamento, si sentano il fegato grosso, oltre che le giugulari gonfie, quando parlano in quel modo e che l’acqua dei loro
      organi sia sconvolta e piena di “occhi del diavolo”.
      Sarebbe interesante saperlo, con una risonanza magnetica, così lo scienziato giapponese, avrebbe anche una prova tangibile della sua teoria.
      Ciao carissima, un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: