UNA DOMANDA CHE NESSUNO FARA’ MAI

UNA DOMANDA CHE NESSUNO FARA’ MAI

(Forse è per questo che rifiuta di andare in tv, qualcuno potrebbe farla sta domanda a Grillo)

563043_407111299380735_1287494089_n

Annunci

13 Risposte

  1. Chissà perché mi evoca il re Travicello del Giusti:

    “Calò nel suo regno
    con molto fracasso;
    le teste di legno
    fan sempre del chiasso”
    …..
    “Da tutto il pantano
    veduto quel coso,
    «È questo il Sovrano
    così rumoroso? »

    1. E’ vero, Giuseppe Giusti, ricordi scolastici ormai sopiti dal tempo. E di già che ci siamo, completiamo:
      La poesia nacque da questo fatto:
      “Nel tempo in cui leggi egualitarie facevano prosperare Atene, la libertà sfrenata sconvolse lo stato e l’anarchia sciolse i freni di un tempo. A questo punto, in seguito a un accordo tra le fazioni politiche, Pisistrato occupa l’acropoli e si fa tiranno. Gli Ateniesi piangevano la loro dolorosa schiavitù (non perché lui fosse crudele, ma perché è gravoso ogni peso per chi non è abituato) e quando presero a lamentarsi, Esopo raccontò loro questa storiella: Le rane, abituate a girare liberamente nei loro stagni, con gran chiasso domandarono a Giove un re che con la forza reprimesse la maniera sregolata di vivere. Il padre degli dèi rise e diede loro un piccolo travicello che, appena gettato, atterrì con il suo tonfo e con il movimento improvviso dell’acqua la pavida genia. Le rane rimasero immerse nel pantano per un bel po’ di tempo; quand’ecco che una, senza fare rumore, tira su la testa dallo stagno e dopo avere esaminato il re, chiama fuori tutte le altre. Quelle, lasciato ogni timore, a gara si precipitano nuotando e in massa, sfacciatamente, saltano sopra il pezzo di legno. Dopo averlo insozzato con ogni tipo di oltraggio, inviarono un’ambasceria a Giove per avere un altro re, perché quello che era stato dato era una nullità. Allora Giove mandò loro un serpente che con i suoi denti aguzzi cominciò ad afferrarle a una a una. Incapaci di difendersi, le rane cercano invano di sfuggire alla morte; la paura toglie loro la voce. Infine, di nascosto, affidano a Mercurio l’incarico di pregare Giove che le soccorra nella calamità. Ma il dio risponde: “Poiché non avete voluto sopportare il vostro bene, rassegnatevi a sopportare questo male”. “Anche voi, cittadini”, disse Esopo, “tollerate questo male, perché non ne venga uno maggiore”.
      (Ho preso il tutto dal sito: Il narrastorie)

      Grazie carissimo, una bellissima idea.
      Un abbraccio.

  2. POI HO L’IMPRESSIONE CHE QUANDO URLA SPUTI E,GLI SI FORMI PURE LA BAVA AGLI ANGOLI DELLA BOCCA.MA CHE SCHIFO!
    CIAO SPERADISOLE UN ABBRACCIO LIDIA.

    1. HA SEMPLICEMENTE TROVATO LE NOTE GIUSTE PER FARE CHIASSO E RIEMPIRE LE PIAZZE. E’ BELLO PER MOLTI POTER VEDERE LO SPETTACOLOP GRATIS DI UN COMICO.
      CIAO CARISSIMA UN ABBRACCIO.

  3. ciao Spera, sai come la penso, sono contenta che Grillo scuota le coscienze da troppo dormienti degli italiani e se urlando riuscirà a svegliarle dal torpore belusconiano, ben venga – sul dopo Grillo nutro serie perplessità – insomma al contraio tuo, sono ancora tormentata dal dubbio elettorale e purtroppo ho poco tempo!

    1. Che scuota le coscienze è vero, da troppo tempo gli italiani dormono, al suono delle favole di Berlusconi e compagnia legaiola. Ma non è detto, purtroppo, che coloro che andranno in Parlamento, siano sufficientemente liberi da poter decidere secondo la propria coscienza. Ed è questa la parte più oscura della faccenda e che inquieta non poco.
      Io non ho dubbi, è vero, perché da sempre la mia vita è stata con la mia gente.
      Ma se tu sei nel dubbio, non è male. Il tormento del dubbio è proprio dei geni.
      Ciao carissima un abbraccio.

  4. Lui urla….ed è come se con lui urlassero i milioni di Italiani che hanno visto l’immobilismo di questa classe politica negli ultimi 20 anni che hanno portato l’Italia sull’orlo del fallimento! E quando dico classe politica ,intendo destra sinistra e centro!

    1. Sì è vero che urla fino a farsi venire un colpo apoplettico, ma quando la gente che arriverà in parlamento dovrà decidere in tempo reale e dire come la pensa, non sempre sarà possibile sentire prima Casaleggio e allora ci troveremo con dei giorni sì e dei giorni di contrordine.
      Sarà una gara dura anche per loro, ubbidire a Casaleggio e alla propria coscienza!
      Ciao, un abbraccio.

  5. Sicilia, Crocetta promuove i ‘grillini’: “Il mio è un governo a sette stelle” Pensi che abbiano agito secondo coscienza o che prendano ordini da Casaleggio?

    1. Sì è possibile. Casaleggio è una grossa volpe e deve dimostrare di essere bravo. Quale miglior teatro ed esposizione se non la ribalta siciliana?
      Con questo non voglio dire che sia un male assoluto, ma sottolineare che questi personaggi, non sono liberi, non saranno mai liberi, perché messi lì da un guru, come sono messi lì quelli dei partiti, solo che quelli dei partiti, quando sono al Parlamento fanno i cavoli propri, mentre i grillini devono tacere e ubbidire se vogliono continuare ad esistere.
      E ciò fa la sua differenza.
      E’ chiaro che questa è la mia “spassionata” opinione.
      Ciao Mario, un abbraccio.

  6. Casaleggio furbo come una volpe!!! E che mi dici dei lupi famelici che hanno depredato l’Italia ,e qua non tiro fuori nessuno perchè ci sono dentro tutti!

    1. Se si buttano tutti nel calderone, con la scusa che tutti sono uguali, quelli marci davvero rideranno contenti. Così si salvano alla faccia di quelli che sono onesti. Tocca a noi scegliere quelli affidabili, anzi toccherebbe, se la legge elettorale ce lo consentisse.
      Io sono molto sicura che in questo paese persone oneste esistono e che meritano tutto il nostro rispetto, anche in politica. E indipendentemente da grillo.
      Ciao carissimo, un abbraccio.

  7. Infatti io non parlavo dei singoli ,ma dei partiti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: