LA FINE E L’INIZIO (Wistawa Szymborska)

LA FINE E L’INIZIO (Wistawa Szymborska)

campo_papaveri_foto_1024x768

Dopo ogni guerra

c’è chi deve ripulire.

In fondo un po’ d’ordine

da solo non si fa.

 

C’è chi deve spingere le macerie

ai bordi delle strade

per far passare

 i carri pieni di cadaveri.

 

C’è chi deve sprofondare

nella melma e nella cenere,

tra le molle dei divani letto,

 le schegge di vetro

e gli stracci insanguinati.

 

C’è chi deve trascinare una trave

per puntellare il muro,

c’è chi deve mettere i vetri alla finestra

e montare la porta sui cardini.

 

Non è fotogenico

e ci vogliono anni.

Tutte le telecamere sono già partite

per un’altra guerra.

 

Bisogna ricostruire i ponti

e anche le stazioni.

Le maniche saranno a brandelli

a forza di rimboccarle.

 

C’è chi, con la scopa in mano,

ricorda ancora com’era.

C’è chi ascolta annuendo con la testa non mozzata.

Ma presto si aggireranno altri

che troveranno il tutto

un po’ noioso.

 

C’è chi talvolta

dissotterra da sotto un cespuglio

argomenti corrosi dalla ruggine

e li trasporterà su un mucchio di rifiuti.

 

Chi sapeva

di che si trattava,

deve far posto a quelli

che ne sanno poco.

E meno di poco.

E infine assolutamente nulla.

 

Sull’erba che ha ricoperto

le cause e gli effetti,

c’è chi deve starsene disteso

con una spiga tra i denti,

perso a fissare le nuvole.

 

(Wistawa Szymborska)

 

Annunci

4 Risposte

  1. In un certo senso anche oggi siamo circondati da macerie, macerie morali in un Paese nel quale i Valori sono diventati: ARRANGIATEVI MEGLIO CHE POTETE!, e il pifferaio che suonava questa musica sta ritornando sulla cresta dell’onda nonostante i disastri dell’ultimo ventennio; poi i disastri di un Paese abbandonato a se stesso, nel quale una burocrazia bizantina soffoca qualsiasi iniziative e nel quale in base alla religione del “PRIVATO E’ MEGLIO” tutti i servizi pubblici sono degradati paurosamente ed a costi altissimi per alimentare una casta di facoceri insaziabili, amici degli amici, collocati nei consigli di amministrazione dei vari enti.
    In questo contesto i versi di Wistawa Szymborska sono più che mai attuali.
    Ciao Spera e Buona Domenica

    1. La politica del “privato è bello” la stiamo vedendo nei disastri dell’Alitalia. Sono falliti, affidano i voli a compagnie di quart’ordine, con aerei fatiscenti, e quando cadono cancellano il logo della compagnia italiana. Si vergognano di far vedere cosa stanno facendo. Bravi questi privati della cordata!!! Mettono a rischio la vita della gente.
      Come dice la poesia della: ci sarà chi ricostruisce dopo una guerra, ma quanto ci è costata questa ”guerra” ventennale di Berluska? Ed ho l’impressione che a rimediare i disastri di una politica populista di Berluska (tutta mirata ai consensi), tocchi alla sinistra. Che naturalmente verrà bollata, come “quella delle tasse”.
      “Dopo ogni guerra
      c’è chi deve ripulire.
      In fondo un po’ d’ordine
      da solo non si fa”.
      Un lavoro, quello della ripulitura che la destra non sa fare.

      Ciao Sileno, un abbraccio.

  2. CHI INIZIA E FINISCE UNA GUERRA,SA BENE CHE GLI PORTERA’ PROFITTI.
    SA ANCHE,QUANTI MORTI E DISPERAZIONE,MA PER COLORO SONO EFFETTI COLLATERALI. CHE TRISTEZZA.
    CIAO SPERADISOLE UN ABBRACCIO LIDIA.

    1. QUANDO QUESTO PERIODO FINIRA’, CI SARANNO MACERIE PER LE STRADE. CHI DOVRA’ RICOSTRUIRE SARA’ LA SINISTRA. E’ GIA’ SUCCESSO. QUANDO AL GOVERNO C’E’ LA DESTRA NON SI PENSA AL DOMANI, AI NOSTRI FIGLI, AL FUTURO DEL PAESE, MA SI PENSA A STAR BENE IN QUEL MOMNETO E DOPO CHI VERA’ SI ARRANGERA’. QUESTO NON E’ GOVERNARE, MA GOZZOVIGLIARE COME FA BERLUSKA AD ARCORE.
      UN ABBRACCIO.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: