2012 in review

I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2012 per questo blog.

Ecco un estratto:

About 55,000 tourists visit Liechtenstein every year. This blog was viewed about 190.000 times in 2012. If it were Liechtenstein, it would take about 3 years for that many people to see it. Your blog had more visits than a small country in Europe!

Clicca qui per vedere il rapporto completo.

Un grazie particolare a tutti coloro che mi hanno seguito, a chi ha commentato, ai fedeli amici, e a coloro che casualmente sono passati di qua. Ringrazio anche Worpress per aver avuto l’idea di riassumere tutto l’anno 2012, rendendo questo modesto blog, un gioiello.

Buon anno e che il 2013 sia un anno felice e sereno per tutti noi e per il nostro Paese.

Speradisole%2006

Annunci

6 Risposte

  1. Be’, una gran bella soddisfazione direi… 😉
    Lo avresti mai detto quando hai iniziato?
    Complimenti soprattutto a te, che lo rendi sempre interessante, e congratulazioni vivissime!
    Auguroni di sereno anno nuovo a te, ai tuoi, ai folletti di wordPress e a tutti quelli che ti seguono.
    Un grandissimo abbraccio e a risentirci l’anno prossimo!

    1. Carissima, non l’avrei mai immaginato, proprio no. Agli inizi ero talmente impacciata e soprattutto timida che non sapevo come gestire il blog. Poi pian piano ho preso confidenza.
      Grazie pesciolina, ti sono grata per essere stata un’amica da sempre, anche prima del blog. Ti faccio gli auguri più cari per un anno buono e pieno di belle sorprese, per te e per tutti coloro cui vuoi bene.
      Un abbraccio.

  2. Complimenti,amica mia ed io ne sono orgogliosa di farne parte.Continua così e noi non ti abbandoneremo mai.
    Buon Anno di cuore a te e ai tuoi cari.
    Ciao speradisole un abbraccio Lidia.

    1. Quando cominciai a scrivere sul blog, non credevo di poter fare qualcosa che interessasse qualcuno. Prima partecipavo ad alcuni forum dell’Espresso, e qualche discussione si faceva, ma il limite di parole che bisognava rispettare non si confaceva alla mia “eccessiva parlantina”. Spesso non riuscivo a completare un discorso. Allora mi fu suggerito di aprire un blog, e con l’aiuto tecnico di una mia cara amica, ho cominciato. Sapessi come rimanevo male i primi tempi quando ricevevo commenti sgradevoli. Poi mi è passata la paura, non ho scrupoli a cancellare le ingiurie, ma da almeno due anni non ne ricevo più. Ora chi si avvicina al mio blog, lo fa con simpatia e rispetto.
      Ti ringrazio di cuore Lidia, per la tua gradita amicizia che va al di là di un post o di un commento.
      Ti abbraccio. Ciao.

  3. Carissima,
    nel seguire il Tuo consiglio, scorrendo il contenuto, ho letto la lettera del figlio dell’operaio. Da rabbrividire il parere del prof (?) de che? direbbero a Roma, e, subitaneamente mi è venuto in mente un proverbio napoletano che Ti trascrivo “L’auciell s’accoppian ciel e ftient s’accoppian nterra” Traduco: Gli uccelli s’accoppiano in cielo i f….ti s’accoppiano sulla terra. Ritengo superfluo aggiungere altro, Che sqallore mentale.
    Ancora buon 2013 e complimenti sinceri.

    1. Sì Gerry è una bella lettera. Mi ci sono ritrovata anch’io ed ho sentito che il rispetto per mio padre, operaio, aumentava. Mi dispiace che non ci sia più, avrebbe apprezzato anche lui questa lettera.
      Ciao, un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: