I SUV MI STANNO SULLE PALLE

I SUV MI STANNO SULLE PALLE

Un fatto di cronaca di qualche tempo fa, mi ha particolarmente colpito. L’avevo appuntato per farne un breve post.

Un vigile urbano di Milano e’ stato investito da un Suv Bmw serie X5 che aveva fermato per un controllo in via Vare’ in zona Comasina. Trasportato in ospedale e’ morto poco dopo. Il vigile era in bicicletta. Alla base della tragedia, una banale lite per una multa.  Fin qui la cronaca. E non è il primo Suv che ammazza per strada della gente.

Il Suv uccide un ciclista. L’ammazza, trascinandoselo dietro per trecento metri. L’autista non si è fermato, non gli ha fatto pena quel corpo d’uomo che poco prima era in vita, anzi lo trascina sull’asfalto.

E’ anche scappato, l’hanno cercato, l’hanno trovato in Ungheria. Era pronto a scappare in Serbia e da lì in Sud America. Si chiama Goico Iovanovic, l’uomo fermato dalla polizia ungherese con l’accusa di aver ucciso Niccolò Savarino. Sarà processato e condannato, forse.  Ma  il povero ciclista, vigile urbano, non sarà risuscitato.

I Suv mi stanno sulle palle. Non sono automobili da usare in città. Non servono per trasportare della roba, per quella ci sono i camion. Sono solo delle bombe viaggianti, pericolose per chi va in bicicletta, per chi va in motorino, per chi viaggia a piedi e per chi viaggia su normali auto.  Sono pericolosi e basta. Credo anche che non servano a nulla se non a consumare litri e litri di benzina o di qualsiasi altro carburante.  E poi inquinano.

Trovo che siano solo esibizionismi di una ricchezza che offende tutti coloro che sono senza lavoro o, se ce l’hanno, ricevono una busta paga talmente misera da non essere sufficiente per una vita decente.

Mi danno l’idea dell’evasore tipo. Uno di quei furbastri che mette le mani nelle nostre tasche, ci ruba i soldi e ci insulta con la sua arroganza e ci uccide con la sua cattiveria  e mancanza di umanità. E poi magari sfrutta “non pagando niente” tutti i servizi che lo stato sociale offre:  come la sanità, la scuola, l’asilo per i figli, l’illuminazione pubblica, la strada cittadina asfaltata, eccetera, eccetera.

Annunci

17 Risposte

  1. Conosco un signore che abita con me,che i Suv gli stanno sulle palle,non li può vedere e ha la tua stessa idea che non paghino le tasse.Quando ne incontriamo uno dice sempre ma le paghi le tasse,se poi gli fanno un’infrazione tipo non dare la precedenza oppure non si fermano alle strisce,allora partono come razzi i vaffan@@@@.Afferma che in città non dovrebbero viaggiare.Qualche volta me lo menano.
    Ciao speradisole un abbraccio Lidia.

    1. Simpatico questo signore! E forse non siamo i soli a pensarla così, soprattutto al fatto che in città non dovrebbero circolare. L’ho detto in varie occasioni e mi è stato risposto che è una limitazione di libertà che non è concepibile. Allora dico che è una limitazione della libertà an che non far circolare i camin sulle autostgrade il sabato e la domenica, Non li fanno circolare proprio perché pericolosi, e allora si faccia così anche per i suv nelle città.
      In quanto alle tasse, se fossi un vigile urbano, mi segnerei tutte le targhe e le consegnerei al fisco. Così tanto per controllare e vedere da dove derivano tutti quei soldi.
      Ciao Lidia. Un abbraccio

  2. Mi trovi perfettamente d’accordo..i SUV sono una stronzata e dovrebbero pagare il triplo se non di più per poter circolare in città dove si cerca di far passare il concetto di city car…se non addirittura di NON far passare proprio le cars..
    Ma il Dio dell’auto esiste..mentre quello del poveraccio gli dice “beati gli ultimi che saranno i primi…” e qualcuno ci crede….
    Così abbiamo i SUV e l’IMU…
    a.y.s. Bibi
    P.S. una volta si diceva che invecchiando ci si avvicinava alla fede….si vede che sto ringiovanendo…

    1. Mi fa piacere che tu sia d’accordo. E di macchine te ne intendi più di me, ma l’arroganza che a volte vedo nel comportamento di queste persone al volante dei suv, mi sorprende negativamente.
      Vado al supermercato qui vicino a me, e spesso vedo signore che caricano sul SUV una borsettina di plastica con poche cose comprate. Mi fanno ridere. Consumare un sacco di soldi in benzina per una piccola spesa. Ma tant’è, lo sguardo di superiorità verso i poveracci li appaga.
      Il ringiovanimento ti fa bene.
      Ciao Bibi, un abbraccio

  3. Concordo in pieno: i SUV sono quasi sempre solo ostentazione; molte volte, ( quando i governi tentano di raschiare il fondo del barile desolatamente già raschiato) si è sentito parlare di una tassa per i SUV, poi, immancabilmente, i SUV continuano a viaggiare indisturbati, mentre vengono ulteriormente raschiate le logore tasche di coloro che i SUV li maledicono solamente.

    1. Se si volesse davvero fare cassa, (e anche abbattere la vergogna dell’evasione fiscale alle stelle), si deve guardare anche queste cose, queste ostentazioni quotidiane che abbiamo davanti agli occhi. Ma guai a chi tocca i Suv. Per conto mio li abolirei in città, così almeno li usano per lo scopo per cui sono stati ideati: attraversare i deserti, scalare le montagne e così via. Basta che ce li tolgano dalle scatole.
      Ciao Sileno, un abbraccio

  4. E lo spazio che portano via ai parcheggi? E l’inquinamento? In una terra sovrappopolata che cerca le strategie limitative per tutelare l’ambiente, mettiamo in strada stì “pachidermi” che oltre a quello già evidenziato occupano il suolo pubblico di due utiliaterie e mezzo – la mobilità in un centro storico è sempre in cima alla lista dei problemi, parliamo di bici e auto elettriche e tolleriamo i suv? mah, misteri del nuovo millennio – ciao ciao

    1. Già, il parcheggio, anche quello è importante. Portano via due posti e poi se non bastasse spesso parcheggiano tanto vicino che si fa fatica a salire sulla propria macchina (piccola e modesta) se parcheggiata vicino ai mastodontici SUV. Mi è successo ed ho dovuto aspettare che la signora del Suv, con la sportina di plastica, uscisse dal parcheggio del supermercato. Io non potevo entrare nella mia macchia perchè da una parte avevo una colonna e dall’altra questo suv color argento e alto come un camion. Un vaffanculo però gliel’ho mandato. Non so se ha capito il movimento delle labbra, spero di sì.
      Lo stesso vale per l’inquinamento. Via. Fuori dalal città! Quasi quasi apriamo una petizione anti suv. O meglio ancora un partito!
      Ciao Loretta, un abbraccio

  5. SUV – PITBULL, due status symbol. Il primo per i ricchi che non sopportano i pitbull, il secondo per chi paga le tasse e non sopporta i SUV.
    Ciao Speradisole.

    1. In questo mondo mi sento un Pitbull arrabiatissimo, non sopporto i Suv e se non mi rompessi i denti li azzannerei e nell stesso modo azzannerei gli evasori che costringono i poveracci a soffrire di fame. Prima o poi tutti i pitbull del mondo si ribelleranno e ne hanno la grinta e la forza. Attenti suv, può darsi che la pacchia finisca.
      Ciao Antonio, un abbraccio..

  6. Io sono arrivata alla conclusione che i SUV vogliano esattamente stare sulle palle alla gente 😉 sempre più spesso, poi, noto che al volante ci sono delle signore, va be’ “signore” è un modo di dire, molto più arroganti dei loro consorti, che lo usano per andare a fare la spesa..ma quanta spesa fanno??

    1. Anche tu le hai notate le signore al volante dei suv. Ne incontro spesso al parcheggio del supermercato. Ma la spesa che fanno è piccolissima, a volte una borsettina di plastica con poche cose. Quello che conta è farsi vedere col suv o sentirsi appagate della loro superiorità (si fa per dire) di signore quasi vip.
      Ciao Giraffa, un grande abbraccio.
      P.S. Ne ho sentita una di quelle signore!!! che parlava al cellulare, stando seduta nel Suv, parlava forte e si capiva quello che diceva. Si vantava di avere tanti amici su feisbuk! Cara, non sai quanti!!! Dovresti anche tu stare su feisbuk (Stomachevole)

      1. Sarà, forse, che il SUV e i numerosi “amici” su feisbuk placano un pochino il loro senso di inferiorità?
        Un abbraccio cara Speradisole.

  7. Interrompo le mie vacanze estive per rispondere a questo articolo: credo che i SUV non sia altro che delle vetture e che, come tali vanno presi. In realtà sono pericolosi a seconda di come vengono usati, ma se travolgi un ciclista sia che tu lo faccia con una Panda o con un SUV credo che per il povero ciclista cambi poco. Poi sul discorso dei consumi non sarei così certo: leggendo i giornali specializzati le macchine più inquinanti sono dei non SUV ma autentiche macchine di lusso. In realtà come consumi non siamo elevatissimi, anche perché molti SUV hanno il cambio automatico che permette un risparmio di carburante rispetto al cambio manuale. Ovvio che se poi confronti un Suv con una polo allora non posso che darti ragione ma sono paragoni che non si possono chiaramente fare. Sul fatto che diano l’immagine dell’evasore tipo secondo me non è vero: vedo meglio gli evasori su una Porsche o su una macchina diversa. Per me il SUV è l’auto che usano quelle donne che, non facendo niente, hanno la fortuna di poter sperperare i soldi del marito, ma sia la mia affermazione che la tua non ha in realtà senso. Poi sul fatto che sia da esibiozisti nemmeno qui sono d’accordo! Il prezzo dei SUV non sempre è esagerato, e certo che alcuni modelli sono degli status symbol, ma ve ne sono altri che sono abbordabili a molte persone. E anche se fosse da esibizionisti….che male c’è? E’ giusto che chi ha i soldi li spenda come vuole, io non mi farei troppo impietosire da chi (purtroppo) non arriva alla fine del mese. Credo in realtà che costoro non siano minimamente interessati a sapere che il proprio vicino ha il SUV, altrimenti si chiamerebbe semplicemente invidia. Io non navigo nell’oro né ho problemi economici ma quando vedo passare un SUV per me è un avvenimento normale, non invidio chi lo guida e non lo considero un riccone. Semplicemente me ne frego, e come me molti altri. Ma se allora in molti ce ne freghiamo ecco che sparisce l’immagine del SUV come ostentazione della ricchezza, perché per ostentare c’è bisogno che qualcuno noti l’ostentazione, altrimenti non si ostenta nulla!

    Un saluto

    1. Sono onorata che tu interrompa la vacanza per rispondere ad un mio post.
      Non volevo criticare i Suv in sé, sono macchine favolose che vanno benissimo ma nei luoghi giusti, volevo solo evidenziare il fatto che il loro uso in città è fuori luogo. E sono pericolosi.
      Sono anche convinta che un autista di una panda se fosse fermato per una semplice multa, non avrebbe ammazzato il vigile. Dall’alto dei sedili su cui stanno seduti le persone al volante dei Suv, sono anche arroganti coi più deboli. Facci caso. Non sono angeli o persone che fanno la carità.
      Io ci faccio caso ed ho assistito ad episodi che mi hanno convinto di questo.
      Vicino a casa mia c’è un incrocio, che si chiama “via Parisio” regolato da semafori e che controlla e guida il traffico cittadino su quattro strade. Il semaforo si accende di verde nelle frecce che segnano la strada che si può percorrere, una di queste frecce (due in realtà) si accendono entrambe di verde e consentono di procedere rispettivamente diritto e di voltare a destra. Un Suv che viaggiava nelle corsia esterna e quindi era sulla corsia che segnava “diritto”, voleva tuttavia voltare a destra, ma nella manovra ha stretto contro il marciapiede una piccola vettura che regolarmente andava a destra. Il conducente del Suv, sceso, voleva aver ragione a tutti i costi, e minacciava il povero disgraziato seduto sulla piccola vettura. Non si è accorto che un carabiniere (un colosso d’uomo che stava procedendo anche lui verso destra dietro alla vetturetta, proprio perchè la strada conduce alla caserma) era sceso dalla sua vettura e l’ha preso per il petto. Si è zittito subito. Contro i più grossi (di corpo) non si combatte ed è ritornato sul Suv liberando finalmente il traffico.
      Se non ci fosse stato quel carabiniere l’autista della vetturetta si sarebbe preso pugni, calci e pagato anche i danni subiti della vettura.
      Questi per me sono gli autisti in città dei Suv.
      Le donne poi tra i Suv e i feisbuk, credono di essere “ssssschiccccc”, alla moda, super. Ma sono casalinghe in libera uscita.
      Non ce l’ho neppure coi ricchi, per carità, e non nutro invidia per la loro fortuna né per i loro Suv. Mai invidierei della gente così volgare.
      Ciao Tommaso, un abbraccio
      P.S. Buone vacanze.

  8. che squallore sfruttare la morte di un vigile per giustificare in qualche modo la propria antipatia per i SUV; se lo sporco e ladro zingaro che guidava l’X5 in questione fosse stato alla guida di una fiat punto, allora era forse meglio? ma no..meglio demonizzare quello che non si può avere….come fece una certa volpe con l’uva acerba, non so se conoscete la favoletta: ah tanto per essere precisi, è lo stato che mette le mani dentro le vostre tasche (per darvi tra l’altro servizi ridicoli e pessimi), non l’evasore fiscale…l’evasore fiscale si fa gli affari suoi (e fa benissimo!), è lo stato che vi manda le cartelle esattoriali e vi pignora la casa.
    Saluti.

    1. Su questo ha ragione, non posso sopportare i SUV. Come non posso sopportare l’arroganza e la supponenza di certi pertsonaggi solo perchè hanno i soldi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: