SIAMO STATI FACILI PROFETI

SIAMO STATI FACILI PROFETI

L’avevamo detto;  (https://speradisole.wordpress.com/2012/05/16/a-parma-i-provini-per-il-prossimo-cag/) a Parma i provini del CAG (Casini, Alfano, Grillo), promettevano buoni risultati ed è quello che  è successo:

il CAG ha Cag…ato.

Vedremo se il prodotto di questo sforzo collettivo darà i risultati che i parmigiani si aspettano.

Dopo 10 anni di pidiellismo ed un buco di spesa enorme, speriamo che il prodotto del Cag… sia in grado di metter a posto i conti. Altrimenti diremo che i parmigiani se la sono cercata

Annunci

8 Risposte

  1. Anch’io sono uscito bastonato moralmente da queste elezioni: liste civiche composte da vecchi politicanti di tutti i colori già precedentemente trombati, sono passate come il nuovo , mentre una donna con una lista a maggioranza di donne e di giovani è passata come il vecchio perché presentata sotto il simbolo di partito.
    Ciao Spera, oggi sono molto deluso.

    1. Mi dispiace, Sileno. La propaganda beffarda e demolitrice, l’offesa personale e la svalutazione provocatoria e offensiva dell’altro, di tutti quelli che non hanno circondato di applausi e di osanna un indecente comico, per quanto giovani, donne, e capaci, vengono presentati e percepiti come vecchi, se si presentano come partito. Demolire i partiti è diventato lo sport nazionale, più facile da perseguire ed i vecchi volponi saltafosso l’hanno capita.
      Ma governare con competenza è un altro paio di maniche.
      Ciao Sileno, un abbraccio.

  2. I parmigiani hanno cercato il cambiamento visto che, purtroppo la sinistra, nel frattempo non ha saputo creare l’alternativa e lo dico con rammarico – auguriamoci che l’unica “rivolta popolare” italiana che si è vista all’orizzonte dia i frutti sperati e segni l’esempio per una nuova politica – ciao

    1. Non credo che sia questione di alternativa, è che a Parma, da tempo di destra, i centristi, i pidiellini ed i legaioli, per principio non voterebbero per la sinistra, anche se la persona è seria e conosciuta come Bernazzoli. E allora chi altro scegliere se loro si sono sfaldati? Solo un candidato grillino. Questi elettori sono una facile preda di chiunque sappia parlare più forte.
      Comunque staremo a vedere sui fatti. Quel che è certo è che c’è voglia di cambiamento, le stesse facce hanno stancato, se i partiti non si rinnovano, compreso il Pd, ci saranno altri smottamenti.
      Ciao Loretta, un abbraccio.

  3. Voglio vedere il Grillo della situazione come fà a rimettere i conti in rosso di Parma.
    Il loro malumore era nell’aria da anni,per cui si sono buttati su un’altro imbonitore.
    Lui non chiede nè soldi nè sacrifici,sono felice,vorrà dire che è tornato il Messia
    che da un pane e da un pesce nè fà centinaia.
    Se è riusciuto a fare una campagna elettorale con soli 6800 € staremo a quardare come rimetterà in piedi una città(tra l’altro colpita dal terremoto)
    Ciao speradisole un grande abbraccio Lidia.

    1. Credo che lo scontro con la realtà ridimensioni parecchio anche l’esultanza. Staremo a vedere. Per ora Parma ha un buco di 600 milioni di euro, lasciato dal precedente sindaco del Pdl, che è poi stato invischiato, indagato e la città è stata commissariata.
      Non sarà una sedia facile, non potrà fare neppure granché senza il permesso del suo padrone. Si illude, il giovane grillino, di essere libero. Ma non lo sarà, Si chiama movimento, ma è un partito con un padrone attentissimo.
      Ciao Lidia, un abbraccio

  4. La partecipazione alla vita politica dei cittadini è sempre un fatto positivo. Il punto è che non basta: amministrare una città, o governare un Paese è molto complicato..servono risposte concrete a problemi reali. Il campanello d’allarme però non è stato raccolto dai partiti che ormai hanno sprecato tutti i bonus. La gente è stanca di un certo modo di fare politica che bada più a interessi personali rispetto a quelli della comunità. Serve un inversione di rotta da parte di tutti, altrimenti saremo travolti.
    Un caro saluto, Spera!

    1. Poco prima di sedermi qui davanti al computer stavo ascoltando “Ballarò”. Ospiti gli stessi personaggi di sempre. Ho provato una grande tristezza, è vero sono sempre gli stessi che girano, le stesse parole, le stesse critiche, ognuno dà la colpa all’altro e così via. Forse è anche questo spettacolo che ha stancato la gente. Da questo punto di vista Grillo è furbo, non mette alla berlina i suoi, in questo modo si conservano sempre nuovi.
      Il nuovo sindaco di Parma si trova davanti problemi seri, forse ci riuscirà, se, come pare, si circonda di persone competenti. Li dovrà pagare, aprirà nuove consulenze, e la spesa non diminuirà.
      Ma hai ragione, anche i partiti che apparentemente hanno retto, come il PD, se non mettono in campo un nuovo sistema per fare politica, finiranno senza gloria. Conosco dei giovani iscritti, sono anche bravi, ma fanno fatica ad emergere.
      Ciao pattume, un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: