L’OMSA DI FAENZA NON CHIUDE, PRODURRA’ DIVANI

 L’OMSA DI FAENZA NON CHIUDE, PRODURRA’ DIVANI

A dispetto del patron Nerino Grassi, che ha chiuso lo stabilimento Omsa di Faenza per andare in Serbia a guadagnare di più, la fabbrica è stata rilevata dal gruppo Atl di Forlì che produce divani.

120 operaie su 239 saranno riassunte e potranno riavere un lavoro a tempo pieno ed indeterminato.L’intesa è stata firmata ieri nella sede della Regione Emilia Romagna alla presenza del presidente Vasco Errani. Intanto è un inizio, e l’impegno della Regione non finirà qui.

Il trasferimento dei due stabilimenti forlivesi di Atl nel grande capannone faentino, l’adeguamento degli impianti  e l’acquisto di nuovi macchinari,  avverrà entro la fine del mese.

Altre lavoratrici saranno assunte in un ”golden point” ricavato in una porzione dello stabilimento.

Il traguardo non è stato ancora raggiunto del tutto perché alcune lavoratrici e lavoratori non saranno assunti, ma l’impegno è quello di aumentare la produzione e, assicurano i sindacati, si vigilerà anche sul metodo di scelta delle persone da assumere nella nuova attività

Noi, che stiamo dalla parte di Francesca, operaia dell’Omsa, continuiamo a boicottare quei prodotti, nonchè quelli della multinazionale Golden Lady che detiene oltre l’Omsa, molti altri marchi di intimo. Quindi “occhio all’etichetta”.

 https://speradisole.wordpress.com/2010/03/26/io-sto-con-francesca-operaia-dellomsa/

Annunci

4 Risposte

  1. Oltre al sole primaverile che scalda il cuore questa è una bella notizia che scalda la speranza in un futuro migliore – ciao

  2. Sì una buona notizia, anche perchè con le operaie dell’Omsa, avevo tenuto un filo aperto Ora si sta rimediando, una parte verrà assunta subito ed il resto poco alla volta. Quando si vuole la solidarietà salta fuori e degli imprenditori che meritano di essere definiti tali, si mettono una ,mano sulla coscienza e non delocalizzano
    Ciao Loretta, un abbraccio..

  3. E’ una bella notizia. ma è bella solo a metà, perché ,per metà delle lavoratrici il futuro è ancora quanto mai incerto, come vedo incerto anche il futuro di questo governo con i partiti di destra sempre pronti ad intervenire per proteggere i conflitti di interesse di banche e grandi capitali, mentre la massa del gregge si accorge che man mano che procede la tosatura i brividi di freddo sono sempre più intensi e ancora non si è dovuto pagare il pesante fardello dell’IMU e poi ci sarà l’aumento dell’IVA e non da poco considerando gli effetti sui prezzi che avrà oltre l’aumento nominale.
    Ciao Spera

    1. Sembra proprio che l’unico modo che anche questi tecnici riescono a trovare per rimediare alla crisi sia quello di far pagare sempre ai più deboli.
      Mi ha stupito la marcia indietro sulle farmacie, aprirne di altre lasciando il monopolio dei farmaci di classe C ai titolari di farmacia non si abbasseranno mai i prezzi.
      Non mi aspetto niente nè sulla Rai e neppure sulle frequenze televisive, sembra addirittura che le diano via ad un prezzi ridicoli. Però 90 aerei F35 li acquistiamo!
      E non mi aspetto niente di buono neppure sul lavoro.
      Presto sapremo quanto sono aumentate le bollette, della benzina già sappiamo e dell’Iva ce ne accorgeremo in ottobre.
      A forza di aumenti, io vengo a spendere in un anno uno stipendio intero, tra tasse e balzelli. E dire che possiedo solo la casa dove abito, modesta, di 70 mq ed in periferia.
      Per le ragazze dell’Omsa quella di continuare a lavorare nel loro stabilimento faentino è una bella vittoria, la Regione ha assicurato che tutte troveranno lavoro anche quelle che ora non sono subito assunte. E alla mia Regione ci credo, solitamente non promette senza mantenere, speriamo che non lo faccia proprio con le ragazze dell’Omsa.
      Ciao Sileno, un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: