L’INCONTENTABILITÀ (Trilussa)

L’INCONTENTABILITÀ

Dio prese il fango dal pantano
modellò un pupazzo e gli soffiò sul viso.
Il pupazzo si mosse all’improvviso
e venne fuori subito l’uomo
che aprì gli occhi e si trovò nel mondo
come uno che si svegli da un gran sonno.

– Quello che vedi è tuo — gli disse Dio –
e lo potrai sfruttare come ti pare:
ti dò tutta la Terra e tutto il Mare,
meno che il Cielo, perché quello è mio…
– Peccato! — disse Adamo — È tanto bello…
Perché non mi regali anche quello?

(Trilussa)

Annunci

6 Risposte

  1. L’arcoriano reincarnato,è stato il suo mestiere arraffare tutto e corrompere.
    Sai c’è un detto toscano sulla civetta (tutto mio tutto mio e quello degli altri a metà)
    Ciao speradisole un abbraccio Lidia.

    1. Brava Lidia hai indovinato chi si intrevvede in questo “Incontentabile”. E pensare che a tempo perso ha fatto anche il presidente del consiglio italiano. Incredibikle, ma è successo ed anche per molto, troppo tempo.
      Ciao Lidia un abbraccio.

  2. Se gli avesse dato il Cielo, non gli sarebbe bastato, è l’eterna insoddisfazione dell’uomo, una vera condanna all’infelicità. Un abbraccio, cara Speradisole, e complimenti per la nuova veste del blog, le foto dei fiori e del cagnolone sono bellissime.

    1. Molto bella la tua espressione:l’insodisfazione condanna all’infelicità. Chi ha già tanto, vuole sempre di più. Non si accontenta mai. Chi ha poco spesso è felice di quello che ha.
      Hai visto il mio cagnone? Bello vero?.(preciso che la foto non è la sua, ma la razza è quella) Ho avuto occasione di vedere come si comporta coi bambini è sorprendente, riesce a capire se corrono un pericolo. Un bambino piccolo, ospite di casa nostra,in campagna, correva spensierato e felice e si è avvicinato pericolosamente ad un fosso piuttosto profondo che era stato scavato da poco per questioni di pulizia. Prima che intervenissimo noi, il cane velocissimo gli si è parato davanti, impedendogli di cadere dentro al fosso. Il bimbo sè è ritrovato col viso sul mantello folto e morbido del cagnone, ed ha riso felice.
      Ciao carissima giraffa, un abbraccio.

  3. Gli sarebbe piaciuto prendere anche il cielo, neh???
    Tiè, molla!
    A te invece un bacio 🙂

    1. Grazie Annamaria, simpatico il tuo commento, mi immagino mentre fai il gesto dell’ombrello!!!
      Un bacio, ciao.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: