COLORITURA MORBOSA


COLORITURA MORBOSA

La volgarità è entrata dappertutto e pare che in tema di audience paghi assai.

La elezione di Miss Italia, è stata da sempre una trasmissione tranquilla, anche bellina da vedere, ma senza particolare attrattiva da parte degli spettatori.

Un po’ come la sagra paesana dei carciofi di Ladispoli, una cosa che si fa tutti gli anni e che, se  si vuole o interessa, si può seguire.

Quest’anno, forse per alzare l’auditel ed eliminare la noia che, per forza di cose, invade la ripetitività, qualche spiritoso ha pensato di rendere la trasmissione morbosa: mettiamo in giro la chiacchiera che fra le concorrenti c’è una trans.

Si è così trasformata una trasmissione sia pure banale e noiosa, in una trasmissione volgare.

L’incriminata sarebbe Alessia Mancini, miss Lazio, n.53. Certo, se fosse ancora Presidente della Regione Marrazzo, allora avremmo potuto sospettare di qualche favore, e via discorrendo, alternandosi sempre tra l’ironia e la cattiveria più banale.  E avanti così, con queste tirate tra il politico e la volgarità.

Uno dei più antichi programmi  televisivi, se deve ricorrere a simili bagarre per guadagnare dello share in più, fa rimpiangere sicuramente la spesa per il canone.

6 Risposte

  1. C’è ancora Miss Italia?
    Io credevo fosse stata soppiantata da Miss Arcore.

    Canone?
    E’ forse un neologismo inglese?

    La TV pubblica?
    A me risulta essere una succursale di Mediaset.

    Ciao,
    Zac

    "Mi piace"

    1. Tutte e tre le cose che hai elencate ci sono ancora, sì.

      Miss Italia durava addirittura una settimana, ora l’hanno ridotta a tre giorni. Non era una trasmissione volgare, semmai un po’ crudele, sotto certi aspetti, per le esclusioni delle concorrenti.
      E’ diventata pesante e volgare con l’introduzione del dubbio sul sesso di una concorrente.

      Il canone? Già che lo paghiamo a fare? Uno dice se tutto sommato quel che viene trasmesso non piace, allora si chiude. Bene se chiudo, il canone non debbo pagarlo. Chiaro.

      La tv pubblica? Come la scuola pubblica, più va giù, più acquista valore quella privata. Ma un dubbio sorge: di chi è quella privata?
      Domanda ingenua e stupida, ma dimostrativa di una realtà che viviamo.
      Ciao Zac.

      "Mi piace"

  2. Ancor più grave che parte del movimento gay abbia seguito a ruota la sagra della volgarità, offensiva in primis verso le persone transessuali; ti propongo a tal proposito alcune riflessioni

    "Mi piace"

    1. Non ho mai apprezzato chi, per principio, si mette ad offendere le persone, qualunque sia il loro credo, la loro posizione matrimonale, il loro sesso.
      Preferisco sempre il rispetto.

      "Mi piace"

  3. Non vedo quasi mai la televione,gli unici canali è il tre, la7 e il due solo con ballarò.
    Perciò la polemica di miss Italia lo sentita oggi,e ha ragione Norma Rangeri,la donna viene sfruttata come se fosse un robot,ma tutto questo parte dall’alto cioè dal governo.
    E’bastato sentire la frase di Straquandio,o sono fuori dal mondo io oppure siamo proprio alla frutta.
    Ciao speradisole un abbraccio Lidia.

    "Mi piace"

    1. Comunque, Lidia, pagare tanto, per avere indietro volgarità, non è proprio il massimo.
      Se fosse privata la tv, ma pubblica e volgare non non possono stare insieme.
      Il rispetto innanzitutto, poi si ragionerà su come e quanto pagare.
      La stessa cosa si può dire della propaganda politica.
      Io sarei anche stufa delle flebo quotidiane di berlusconismo.
      E c’è anche sul tre, sulla7 e anche a ballarò, l’ossessiva propaganda e difesa dei maggiordomi di berlusconi , quelli che danno su la voce e non fanno capire niente.
      Anche di quello sono stufa.
      Meglio un documentario.
      Ciao Lidia, un abbraccio.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: