MODELLO GHEDDAFI


IO E NESSUN ALTRO

Modello Gheddafi

La prossima volta che andremo a votare, forse in autunno, forse in primavera, forse domani,  forse nel 2012 (normale turno elettorale), nella scheda non ci sarà più il simbolo del PDL.

Secondo quanto dicono le voci di corridoio (quello di Montecitorio), al posto del logo di un partito il cui fallimento è stato sancito da un plateale e maldigerito divorzio,  il papi sta pensando di mettere sulla scheda, solo il proprio nome, affiancato al massimo dalla parola “presidente” (anche in vista del Quirinale).

Sarà scritto talmente in grande che anche coloro cha hanno solo mezza diottria lo vedranno. Sta pensando anche alla scrittura Braille.

A tutti gli effetti,  sarà l’ennesimo tedioso referendum su di lui. E questa volta c’è proprio solo lui. E’ convinto che la gente lo ami tanto! Nessuno conterà più niente della “squadra” dell’ex PDL. Non avranno neppure il “logo” dietro cui nascondersi ed eventualmente riconoscersi.

Per quanto riguarda i simboli degli altri partiti, saranno stampati 3 o 4  circoletti vuoti. Se per caso qualcuno fa la croce su un circoletto vuoto, il Viminale provvederà a scrivere il nome del papi, perchè questa era la volontà dell’elettore. Nel fare la croce ha solo sbagliato mira.

L’unico altro simbolo ammesso (senza nomi) sarà quello dei pirla legaioli, in perenne attesa del federalismo.  Solo la ruota però, quella con sei raggi che sembra una foglia di marijuana.  Il verde non dovrà essere molto evidente,  altrimenti qualcuno la prende per  vera marijuana, si fa uno spinello e si fuma la scheda in cabina.

Il suo modello è Gheddafi.

Residenza fissa del beduino italiano, nonchè sede del suo governo, sarà una tenda, con 30 “stanze”, dotate di letti modello “putin”, allestita in piazza Montecitorio. Dovesse piovere molto, sarà pronta una pensilina di plastica. Per i gabinetti, ci si arrangerà. Alcuni architetti stanno pensando a cammionate di sabbia desertica, da spargere attorno alla tenda. Dovranno  fare come i gatti, provvedere al seppellire il tutto.

10 Risposte

  1. “Montezemolo si occupi della Fiat, che e’ diverso dall’occuparsi della politica”
    on.Cicchitto Fabrizio (piduista)

    Ah, non me n’ero accorto, mi sfugge, e si’ che mi informo,
    chi e’ che si occupa di Mediaset, Publitalia, Mondadori, Edilnord, Endemoll e Il Giornale?

    E mai, ma proprio mai, un giornalista che faccia una controdomanda del genere quando un Cicchitto a caso le spara così.

    Ciao,
    Zac.

    P.S.
    Non si vota.
    Potrei scommetterci, anzi, adesso do’ un occhiata se in Inghilterra quotano l’evento.

    1. Non esistono più le mezze misure (come non esistono più le mezze stagioni).
      I servi sono più arrabbiati del padrone, difendono il padrone, se no ci rimettono il pasto.
      Così Cicchitto (tessera 2232 della P2 come hai ricordato)si arrabbia con Montezemolo reo di dire, da cittadino senza alcun incarico politico, che questo governo è deludente. Bestemmia detta da un “industriale” non di sinistra.

      Forse esiste anche il giornalista che farebbe a Berlusconi certe fastidiose domande, ma come abbiamo visto c’è pronto il cane da guardia La Russa, che lo prende per il bavero, lo strattona e gli guarda fisso negli occhi, con occhi fascisti.

      Credo anch’io che non si voti, non perchè lo dice l’opposizione moderata, ma perchè Berlusconi ha sondaggi che lo danno in caduta libera, nonostante i sorrisi e le forzature.
      La cattiveria mostrata contro Fini attizzata anche dai giornalisti al soldo, alla fine può ritorcersi contro.
      L’elettorato è imprevedibile, fa presto a voltare le spalle. Sono scene che abbiamo già visto.
      Ciao Zac.

  2. Le elezioni (ormai commercio vero e proprio di voti di scambio) rafforzerebbero ancora una volta la presunzione dell’attuale Governo (ci hanno votato la maggioranza del popolo) e fungerebbero ancora una volta da scusante per l’opposizione (che ci possiamo fare? è leggitimo governo!).

    Non rimane che sperare nel Potere affidato alla Magistratura: che la spada della Giustizia faccia piazza pulita prima che il Governo faccia piazza pulita della Giustizia…

    Modello Gheddafi, stile inconfondibile Italiano, però.
    ironico e ben scritto il pezzo…
    francesca

    1. L’unico baluardo in cui credere, è la magistratura, anche se anch’essa dimostra sbavature e personaggi dubbi (come lo sono stati i giudici che si sono lasciati corrompere).
      Ma dici bene tu Francesca, bisogna fare piazza pulita del governo, prima che il governo metta mano alla giustizia, secondo le esigenze dell’unico padrone e dei suoi interessi. Il pericolo c’è se rimane Berlusconi.

      Non so se andremo alle elezioni. Temo che Berlusconi riesca a mettere in atto qualcosa pera impedirlo, perchè si sta rendendo conto che i consensi a suo favore stanno precipitando.
      Votare presto non gli conviene e lo sa, anche con una legge elettorale che gli è favorevole.
      Mentre forse la Lega aumenterà i propri consensi. E sarà per noi come passare dalla padella alla brace.

      Se invece si facesse un governo,provvisorio che goda la fiducia di molti partiti,(escluso la lega ed il pdl orbato di Fini) che mettesse mano alla legge elettorale, al conflitto di interessi e anche ad un federalismo equo e solidale, potremmo guadagnarci tutti.
      Di Gheddafi, dei suoi modelli ed anche di Putin. ci fidiamo poco, preferiamo la democrazia.
      Ciao Francesca.

  3. Difficile che si vada ad elezioni a breve. Perchè?
    Perchè non vengono sbandierati sondaggi bulgari a favore del cavaliere mascarato e parruccato.
    I sondaggisti stanno zitti e nascosti perchè l’aria che tira non è buona. Quindi..forse se ne parla a primavera.
    a.y.s. Bibi

    1. Sì Bibi è questa la ragione che prende alla gola Berlusconi, la caduta del consenso.
      E’ micidiale per lui, constatarlo.
      Sono sicura che se potesse tornare indietro non rifarebbe tutte le sfuriate che ha fatto contro Fini, ma se fosse stato un politico serio, avrebbe aperto un consgresso e discusso con tutti, le varie posizioni che si stavano formando nel partito. Per poi trarne le conseguenze.
      Invece lui non sa niente di politica, non sa niente di democrazia, comanda e basta, e se qualcuno dissente, lo caccia.
      Comportamento che può deludere.

      Dubito anche che si voti prima del 2012. Troverà qualche sistema per evitare le elezioni anche in primavera, perchè potrebbe essere un periodo difficile per lui, scade il legittimo impedimento.

      Ciao Bibi, un saluto.

  4. Suggestiva l’immagine residenziale del beduino nostrano.
    Anche le escort si dovranno adeguare, potranno ricevere la farfallina solo dopo aver fatto la danza del ventre con sottofondo di Apicella che gli canta “Come sei bello a cavallo del cammello”…
    Ciao carissima.

    1. Ho provato a ironizzare un po’. Ogni tanto finchè possiamo diamo sfogo anche alla fantasia.
      Ma quel che è certo è che lui vuole mettere solo il suo nome sulla scheda, senza più il simbolo del partito.
      A parte il fatto che la parola libertà, in quel simbolo, stride e ci sta male, non vuole nessun comprimario.
      Questo l’ha detto più volte.
      Come dire il partito sono io e basta, e lo pensa veramente, non sto ironizzando.

      Staremo a vedere, pesciolina, se andremo o meno alle urne. In tal caso, credo che ci saranno sorprese (brogli a parte).
      Ciao pesciolina.

  5. Io ci spero proprio,ma soprottutto mi auguro che testa asfaltata vada via dall’Italia con tutti i lecchini al seguito.Forse allora ricominceremo a respirare aria pulita.Visto che è tanto innamorato di Gheddafi o Putin vada da loro così avrà tutte le odalische o le escort russe che vuole,e finalmente ci saremo liberati da un romp………!
    Ciao speradisole un abbraccio Lidia.

    1. Magari se ne andasse Lidia, è che lui vuole fare come Gheddafi qui da noi, comandare senza che nessuno gli dia fastidio, fare i propri interessi e quando sarà il momento andare sul trono che fu del re, il Quirinale.
      Pena alla sua megalomania!, come sarebbe contento di stare sul trono!.
      Per me se lo sogna tutte le notti.
      Ciao Lidia, buona giornata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: