LAUREA AD HONOREM


LAUREA AD HONOREM

Il  professore Renzo Dionigi, rettore dell’Università dell’Insubria di Varese, si appresta a mettere la corona d’alloro della laurea “honoris  causa” in Scienze della Comunicazione,  sulla testa di Umberto Bossi.

Lo scrive il quotidiano varesino la Prealpina.

Sponsor attivissimo per l’iniziativa di elevato contenuto culturale, è nientemeno che il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Mariastella Gelmini.

Il tutto è nato naturalmente da una delle tante cene informali, dove si decide di tutto. Stavolta la cena si è svolta, presso il ristorante di Azzarate, un mese fa.

Questo blog fa un omaggio alla Ministra Gelmini, per il suo grande intuito di sapiente ministro. 

Ed un altro omaggio al maestro di “Scienza della Comunicazione” presto Laureato, per il suo personalissimo ed educatissimo “modus operandi”, in tema di comunicazione.  Aspettiamo (senza ansia) la “lectio magistralis”.  

11 Risposte

  1. E’proprio vero la mamma dei deficenti è sempre incinta e non riesce nemmeno ad abortire.
    Lei la laurea è andata a comprarsela al sud,a lui gliela regalano,dove stà il problema?la coppia più bella del mondo.Meglio non prendersela aitrimenti ci sarebbe da piangere.un saluto speradisole Lidia.

    "Mi piace"

    1. Credo, Lidia, che non abbiamo ancora toccato il fondo, con questi rappresentanti di cartone, ma ci siamo vicino.
      Solo dopo una cena, probabilmente annaffiata abbondantemente con vino d’annata, si possono “partorire” idee così geniali.
      Secondo la Prealpina la Gelmini avrebbe “personalmente” telefonato al rettore per sostenere l’iniziativa. Ed il rettore ubbidisce subito, naturalmente, anche nella speranza di ottenere abbondanti finanziamenti per la sua Università.
      La madre dei deficienti è sempre incinta.
      Hai ragione.
      Ciao Lidia, un abbraccio grande grande. Ciao.

      "Mi piace"

  2. Laurea in scienze della comunicazione a Bossi? Ma proprio a Bossi Umberto???
    Uno che tutto quello che sa dire, tenendo il dito medio alzato, è “padania, Renzo, federalismo, Roma ladrona e mai molà, tegn dur!”????
    Solo la Gelmini poteva concepire una cosa del genere.
    O Signur benedet…

    "Mi piace"

    1. Sì, pesciolina, prioprio a Bosssi Umberto, quello stesso che disse di essere medico (solo perchè si era iscritto alla facoltà) ed entrò anche in ospedale ad “esercitare” senza laurea. Fu scoperto, ovviamente, ma lui ci “provò” e lo dette da intendere a tutti, prima noglie compresa, la quale divorziò per questo motivo.
      Si vede che lo studio è un vizio di famiglia.
      Ciao pesciolina, buona giornata.

      "Mi piace"

      1. Si vede anche che la Gelmini, istruita a sua volta da qualcun altro, doveva dargli il contentino per tenerlo buono.
        Sempre meglio che ritrovarselo a “esercitare” in un ospedale, bisogna essere ottimisti e scegliere sempre il male minore. Ciao carissima.

        "Mi piace"

  3. Se, speriamo presto, questo governo cadrà in disgrazia, altro che passare alla storia: di questa gentaglia non vorrà parlarne più nessuno, né del pdl né della lega, perché si vergogneranno anche fra di loro. Solo così potrà avere la laurea, perché se è vero che la scheggia nasce dall’albero, considerando che il figlio ha sudato sette camicie per una promozione vorrà dire che l’albero era proprio un…somaro.
    Ciao speradisole.

    "Mi piace"

    1. E’ un somaro, sì. Ha tentato senza riuscirci di fare il medico, poi, visto il fallimento si è buttato in politica.
      Posto, quello della politica, dove gli ignoranti proliferano assai.
      La storia dirà poco di questi tempi e anni di berlusconia, perchè non c’è niente da dire.
      Nulla di fatto.
      Siamo più poveri di prima, paghiamo più tasse, siamo più ignoranti nel senso che calano i laureati, siamo più disoccupati, siamo però molto ma molto intolleranti verso i negri, quello che è stato fatto “di nuovo” sono le ronde.
      Che poi tanto nuove anche le ronde non sono, ci sono già state, avevano l’olio di ricino facile.
      Ciao Antonio, un abbraccio e arrivederci presto.

      "Mi piace"

  4. Ciao carissima, hai centrato l’immagine che stigmatizza l’unica laurea possibile per Bossi (anche quella della Gelmini, che pare lo sponsorizzi, non sembra valere molto di più dell’immagine bossiana che proponi).Quel dito medio ripetutamente alzato dal senatur è anche l’unica risposta possibile alla proposta di conferire un qualsiasi titolo di studio a chi è smaccatamente ignorante. Non distruggiamo ulteriormente le Università sminuendo i loro titoli e quindi la loro immagine. L’Università deve essere un’autorevolissima officina di saperi e di ricerca. Uno dei massimi gioielli di qualsiasi Paese civile e progredito. I dotti nelle Università, gli asini nelle stalle. Un carissimo abbraccio, J.

    "Mi piace"

    1. Dal momento che la proposta è nata in seguito ad una cena, presumo sia nata dalle abbondanti libagioni.
      Tuttavia la notizia c’è,è vera, è riportata nel quotidiano varesino ed è vero che la Gelmini lo sponsorizza.
      A me è sembrata una barzelletta, quando l’ho letta (tra l’altro è anche sull’Unità).
      Si vede proprio che pensano solo a loro stessi, al piccolo mondo in cui vivono, tra cene, pranzi e bevute. Alla faccia di Roma ladrona.
      Ma quella Università perde valore, hai ragione tu, se si presta a questi giochetti di potere.
      Ciao joker, un grande abbraccio anche a te.
      Fai buone vacanze se ci vai, altrimenti resta con me. Io staccherò pochi giorni soltanto dopo ferragosto.
      Ciao.

      "Mi piace"

  5. Spero sinceramente sia una bufala.
    Viceversa comincerei a credere di essere Einstein o Gothe o Picasso o Caravaggio o Martin Luther King o Charlie Chaplin o Mordecai Richler o il “Che” o Ghandi.

    Zacforever

    "Mi piace"

    1. Non saprei dirti se è una bufala, certo è un tentativo della Gelmini. Lo riportano i giornali.
      Spero che si risolva come la proposta di pochi anni fa di dare il premio nobel per la pace a Berlusconi. La proposta fu persino portata in parlamento e poi non se ne seppe più nulla. E’ rimasta sepolta dalle varie “escort” che si sono succedute.
      Ciao rasoiata.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: