IL TEMPO DELLE CILIEGIE

LA NATURA E LE SUE MERAVIGLIE

Le ciliegie

 CILIEGIE QUALITA’ “FERROVIA”

 Albero di vigoria elevata, portamento assurgente, produttività medio-elevata. Il frutto è di grossa pezzatura, con peduncolo lungo, buccia rosso brillante, polpa rosa, molto consistente. La qualità gustativa è buona. Tempo di maturazione metà giugno. Coltivata soprattutto nella zona di Bari.

CILIEGIE QUALITA’ “MARCA”

Alberi di notevole sviluppo e buona produttività. I frutti sono  duroni di colore giallo-rosso,  polpa croccante. Di ottimo sapore. Si prestano molto per l’industria conserviera, per la loro resistenza. Zona di produzione Emilia Romagna, Campania. Maturazione primi di luglio.

 

CILIEGIE QUALITA’ “ANELLA”

Albero di discreto sviluppo e di media fertilità. Produce frutti grossi di color rosso con polpa chiara, dolci e di ottimo sapore,resistenti allo spacco. Matura ai primi di giugno.  Zona di produzione Vignola. Durone tipico di Vignola.

CILIEGIE QUALITA’ “DURONE NERO I”

 Albero poderoso, non autofertile, con frutti medi rosso-nero brillante. Consistente con polpa rossa scura. Maturazione inizio giugno. Zona tipica di produzione Vignola.

 

CILIEGIE QUALITA’ “VITTORIA”

Autofertile. Rapida messa a frutto e alta produttività. Frutto molto grosso, uniforme, consistente, di colore rosso intenso, di buone caratteristiche. Sensibile allo spacco da pioggia. Maturazione fine giugno. Zona di produzione Campania, Emilia Romagna

 

CILIEGIE QUALITA’  “DURONE NERO II”

Albero poderoso con  frutti grossi. Polpa soda, consistente, saporita,rosso scuro. Varietà molto antica, non autofertile e lenta messa a frutto, produttività media, non costante. Maturazione primi di luglio. Zona tipica di produzione Vignola.

Annunci

4 Risposte

  1. Ma che belle ciliegie! Fanno venire voglia di mangiarle… la primavera e l’estate ci regalano della frutta buonissima, i duroni di Vignola dolci e polpose, sono le mie preferite. Ma anche amarene, fragole, kiwi, albicocche, pesche, tutte ricche di vitamine, sono ottime consumate così ma anche in una coloratissima e profumatissima macedonia che stimola l’appetito di tutti, anche dei bimbi più difficili e inappetenti!
    Ciao, speradisole.

    1. Io adoro questi frutti. Nel vedere tutte queste belle ciliegie, mi è venuto il desiderio di conoscerle un po’ più da vicino. Ho scoperto che ne esistono di varie qualità, mentre a prima vista sembrano tutte uguali. E non solo a seconda dei giorni sui banconi dei fruttivendoli possiamo trovarci qualità diverse. E’ per questo che a volte, per quanto belle il sapore non è lo stesso. Anche qui bisogna saper scegliere.
      Con quelle nere di Vignola però è difficile sbagliare. Sono buone.
      Ciao pesciolina, grazie per aver ammirato il mio “capolavoro”, ma le ciliegie sono davvero una bellezza per gli occhi e per il gusto.
      Un abbraccio.

  2. penso di poter affermare che le mie preferite siano la qualità durone nero II. non solo sono buone, ma sono anche il miglior colore di smalto 😀
    ps. questo post non ha avuto l’attenzione che meritava.

    1. Hai ragione, di tutte queste qualità, il durone II è il migliore anche come sapore e, sul mercato è il più quotato, ma assai meno produttivo della “ferrovia”.
      Per quanto riguarda l’attenzione è vero, trovo che i colori siano molto belli e la fantasia pure, ma il web è così, a volte, quello che piace ad uno, per un altro non vale nulla.
      Ciao carissima, ragazza con la valigia, un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: