UN FIOR DI SOMARO

UN FIOR DI SOMARO

Vorrei sapere perché in Italia si parla tanto di personaggi che sono dei veri “fior di somari”, senza offendere i poveri somarelli veri, quelli a quattro zampe.

Mi riferisco a Corona. Chi è? Che cosa ha fatto per meritare tanto spazio in televisione e tante pagine sui giornali?

Leggo che è stato condannato a 3 anni e 8 mesi di carcere per quattro episodi di foto-ricatti.  Quindi è uno che  faceva, sostanzialmente, il ricattatore. Bel mestiere!

A me, la condanna sembra giusta e sacrosanta, anche perché il mercato delle foto scandalo non è proprio un bel commercio, anche per chi lo esercita. E’ un semina veleno, putridume e sconcezza.

Appena ha sentito che è stato condannato ha detto “ Mi vergogno di essere italiano”. Ed io replico, che sono io, a vergognarmi di avere, per concittadino, un personaggio del genere.

In più ha replicato, in piena sintonia  con il frasario corrente della attuale maggioranza (con la quale forse simpatizza): “Non ho fiducia nella legge, neppure nei magistrati, visto che te le fanno pagare”.

Non so che volesse, questo fior di somaro, una legge “ad personam” anche per lui?.

Annunci

9 Risposte

  1. vorrei il permesso di copiarlo ed incollarlo su facebook

    1. Con piacere, Bruno, Ciao.

  2. Evidentemente in questo paese è ormai passato il sentire comune che sei commetti un reato la devi comunque passare liscia.
    significativa la frase “Non ho fiducia nella legge, neppure nei magistrati, visto che te le fanno pagare”.
    Un abbraccio
    silvana

    1. E’ così, Silvana, a forza di parlar male dei giudici, della magistratura e della giustizia, nel nostro paese, anche i più cretini si sentono in dovere di dire che non hanno fiducia nella legge! Non so dove si possa arrivare di questo passo. Ogni delinquente rivendicherà la sua “legge ad personam”, così saremo “tutti uguali” di fronte alla legge, però, ognuno con la sua. Ciao carissima.

  3. uhm.. io sono dell’idea che si sia stati un po’ troppo frettolosi a giudicare corona. e non dico penalmente (checchè ne dica lui, direi che è sacrosanto che la magistratura “la faccia pagare”; l’estorsione è un reato e come tale va punito), ma moralmente. senza volerlo paragonare ad un moderno robin hood, in fondo lui non ha fatto che pescare nel torbido. ha ricattato persone che certo pulitissime non erano, o non sarebbero state ricattabili.

    1. Ciao carissima, è vero ha ricattato persone ricattabili, dai comportamenti disdicevoli e criticabili, tuttavia lo spazio mediatico che si fornisce a “certe” persone indegne, in tutti i modi, non dovrebbe essere concesso, e soprattutto non dovrebbe invadere la casa di tutti gli italiani. La sua fama deve restare nei bassifondi della pessima editoria ed essere accessibile a coloro che hanno determinati pruriti. A tutte le famiglie no, è un esempio negativo che non serve a nessuno, mentre potrebbe trascinare qualcuno e trovare imitatori. Sulle sue riviste, mi va benissimo, che resti lì, e faccia le sue esternazioni, ma non lo voglio in casa mia. Ciao, un abbraccio.

      1. sì, con questo concordo, decisamente.

  4. carissima,

    sono finito sul suo blog cercando l’immagine di un somaro. simpaticamente per un mio post che parla dell’ambiente e dell’entourage caro a Lele Mora & C. gente di cui le cronache odierne cantano la gloria.

    lo segnalo a lei perché mi pare una circostanza simpatica:

    http://faustpatrone.blogspot.com/2011/01/raglio-di-fede.html

    1. Più o meno diciamo le stesse cose. Se non son pezzi di somaro quelli!!!!!
      Con tutto il rispetto per questi miti animali.
      Da quanto ho potuto leggere sul suo blog, ho capito che anche Emilio Fede è proprio un somaro.
      Possiamo giustificare i suoi errori addebitandoli alla fretta di scrivere o alla rabbia che gli bolliva dentro.
      Mi complimento per la bella e puntuale analisi che ha fatto del brano scritto da Fede a Lerner.
      Tornerò a trovarla e proverò a scrivere un commento, anche se la sua competenza sullo “scrivere” correttamente nella bella lingua italiana, mi mette soggezione.
      Grazie della visita. Arrivederci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: