SONO UNA FARABUTTA, COGLIONA, ANTITALIANA, DISFATTISTA, MORTA AMMAZZATA

UNA ITALIANA STANCA

indexSono molto, ma molto stanca di sentirmi quotidianamente insultata da chi, con coscienza scienza e capacità, mi dovrebbe governare.

 Dovrebbe fare come fa il mio medico curante. Mi chiede come sto, dove ho male, se tutte le mie funzioni fisiologiche funzionano a dovere, mi prova la pressione, mi chiede se respiro bene, mi ascolta il cuore e così via, alla fine dice: tutto bene, sta tranquilla, sei a posto, in ogni modo sono sempre qui per aiutarti.

Bene vorrei che il Presidente del Consiglio facesse altrettanto, e mi trattasse da cittadina italiana, come del resto lo sono.

Invece ogni giorno che passa, ma proprio ogni giorno, ricevo un insulto, un pugno in faccia, una gomitata ai reni, un calcio nel sedere. Questo è il modo che ha il Presidente del Consiglio di governare, me, cittadina di questo paese.

Ieri l’altro ero una farabutta, ieri, quel microbo parlante di Brunetta, la salvietta di Berlusconi, mi ha mandata a morire ammazzata, oggi sono una anti italiana.

Ma, con me, ce ne sono tanti. Riporto solo due parole di un amico, che non conosco, ma che ha scritto a tutti, sul web la sua disperazione. E come lui ce ne sono tanti. Alcuni arrivano a togliersi la vita. Ma quanto sono ingrati questi anti italiani che si ostinano a dire che la crisi economica c’è!!

: Stefano | 04/09/2009

Sono disperato, meglio: incaxxato
Ho 31 anni, sono laureato, sposato e disoccupato. Mia moglie ha un lavoro, ma un mutuo da pagare. Un progetto per avere un figlio è da rimandare perché la precarietà ha raggiunto livelli inauditi… Scrivo per dire cosa? Che sono disperato, vivo al buio della camera da letto mandando curriculum in internet contorniato da un’atmosfera surreale di spot telematici e offerte di impieghi semifasulli; credo che potrei trovare una soluzione molto semplice però, e cioè togliere la laurea dal mio curriculum per trovare un posto nel settore delle pulizie… Sono incazzato nero e fra poco mi troverete fra gli squilibrati. Organizzerò dunque presto uno “squilibrati pride”… io con mia moglie, giovane coppia in cerca di serenità.

Ma, mi permetta, signor presidente è lei l’anti italiano.

Si ricordi che più della metà della gente non l’ha votata, checché ne dica lei e più della metà non la gradisce nonostante i suoi personali sondaggi.

Avrà con sé i teledipendenti, ma non si illuda, stanno calando anche quelli.

Prima o poi anche loro apriranno gli occhi, quando si accorgeranno finalmente che racconta solo balle, che la miseria è entrata nelle loro case, che ci sta prendendo in giro da troppo tempo, ormai da trent’anni.

C’è chi ne ha le scatole piene. Io, per esempio.

Si dia una calmata, prenda venti gocce di Valium e faccia un respiro profondo. C’ha tutto da guadagnare.

Questa volta mi firmo:

Farabutta, Cogliona, Antitaliana, Cattocomunista, Complottista, Disfattita, Morta ammazzata.

 

Una nota a margine: Lo stemma della Presidenza del Consiglio, così incolore, grigiastro, illeggibile, ovoide, senza vita,  è proprio brutto.

Annunci

6 Risposte

  1. La stampa di “sinistra” è stata accusata anche di eversione, se ne deduce che lo stesso valga anche per chi la legge. Per rendermi bene l’idea delle accuse che mi sarebbero state ipoteticamente mosse, ho preso il mio vocabolario e sono andata a leggermi ciò che questa parola significa per definizione: ” 1) complessi di atti violenti e spesso anche criminosi, tendenti a creare disordini e smarrimento nell’ambito sociale, allo scopo di abbattere l’ordine costituito. 2) rovina, distruzione. 3) nausea e disturbi di stomaco. Non si finisce mai di imparare, meno male che esiste lo Zingarelli. Così ho scelto la definizione nella quale mi identifico di più ed è la terza. Ecco, finalmente ho capito cos’è che mi procura malessere, domani potrò finalmente andare dal mio medico soddisfatta dicendogli che soffro di “eversione” quando vedo e sento Berlusconi, sai che figurone?

  2. Ti do la mano, eversionista lo sono anch’io. Il conato di vomito l’ho avuto sin dai primi anni in cui Berlusconi apparve sulla scena politica. Il motivo lo dirò in un post dal titolo, più o meno, “furbi e furbastri”, dove cerco di spiegare la sensazione di raccapriccio che mi procura quest’uomo, ogni volta che lo vedo. Comunque è ancora lì e mi meraviglio sempre più delle persone che lo votano. Secondo me non sono neppure in buona fede, tolti quelli che guardano solo beautiful, in tv. Ciao

  3. Da elettori di sinistra o cattocomunisti non ci si puo’ aspettare che questo tipo di disfattismo,perche’ criticate e contestate per partito preso,sempre e comunque se al governo ci sta qualcuno che non e’ schierato politicamente come voi
    brisi.jone@.I furbi e furbastri ci sono sempre stati,sotto ogni bandiera,siete così c….. da non saperlo? Far finta di ignorare tale realta’ vi rende ipocriti e patetici…e allora perche’ prendersela solo con chi ha la sfiga di dover governare un paese difficile come il nostro in questo momento?E chi c’e’ stato prima? Quando mai abbiamo avuto governi affidabili al 100×100? Vi risulta che i governi e i presidenti del consiglio di sinistra siano stati personaggi da suscitare entusiasmo ed ammirazione? (su questo argomento e’ meglio stendere un velo pietoso…)

    1. Da elettori di sinistra ci si deve aspettare questa indignazione!!!!!! E come!!!!
      Essere insultati quotidianamente da chi ci governa (o da chi ci governava) non è un bel sentire. Ci si stanca e ci si incazza.
      Ed un presidente del consiglio che si permette di fare il puttaniere e di insultare più della metà dei cittadini è una persona indegna di fare quel mestiere e deve pagare sonoramente per quelle offese.
      Speriamo che gli elettori di sinistra non si dimentichino mai di quelle offese, e mettano definitivamente fine alla deriva della destra berlusconiana.
      Basta!!!
      I furbi e furbastri ci sono dappertutto, hanno imparato alla scuola di tangentopoli prima e del marasma berlusconiano dopo.
      Si, sì, sì. governi affidabili ci sono stati, quelli che nel dopoguerra sono stati capaci di fare uscire da una miseria atroce questo paese, una miseria enorme causata dal fascismo, da una guerra voluta dal duce e dai disatri di quella politica.
      Ciao Jone, da convinta donna di sinistra ammiro chi sa governare senza offendere, con dignità e serietà.

  4. ho ricevuto un’email da “Jone Brisi”, cui vorrei rispondere: siete la stessa persona? Dove rispondere e come?
    antonio.mattiacci@tin.it

    1. Antonio,
      io sono speradisole, non sono “Jone Brisi”. Questa signora ha risposto ad un mio post una volta sola, e non mi ha lasciato alcun recapito mail.
      Mi dispiace.
      Ciao.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: